16 ottobre 2021
Aggiornato 21:00
Agroalimentare. Sicilia

Apicoltura: trasmesso elenco per liquidazione contributi siciliani

«Si tratta – ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura, Michele Cimino - di circa 250mila euro di risorse»

PALERMO – Il dipartimento Interventi strutturali dell'assessorato regionale all'Agricoltura, terminata la fase istruttoria, ha trasmesso alla Agea (Agenzia per l'erogazione in agricoltura) l'elenco dei beneficiari dei contributi messi a bando lo scorso gennaio per migliorare la produzione e la commercializzazione del miele siciliano.

«Si tratta – ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura, Michele Cimino - di circa 250mila euro di risorse (per il 2008-2009), che il ministero alle Politiche Agricole e Forestali ha destinato alla Sicilia sulla base del suo patrimonio apistico, già pronte per essere liquidate ai 41 beneficiari».

Il bando, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale siciliana il 9 gennaio scorso, stabiliva criteri e modalità per poter usufruire dei contributi previsti dal regolamento comunitario 1234/2007. Gli aiuti concessi saranno erogati in conto capitale da un minino del 50 ad un massimo del 100 per cento delle spese sostenute.

«I contributi – ha spiegato ancora Cimino – sono stati finanziati a istituti di ricerca, enti specializzati del settore agricolo-sanitario e ad associazioni di apicoltori e interessano diverse tipologie di interventi: serviranno a promuovere iniziative per ridurre i costi di produzione, a intervenire in modo più efficace nella lotta alla vorrea (parassita che attacca le api) e nell'attività formativa degli operatori del settore per alzare il livello professionale».