4 aprile 2020
Aggiornato 05:30
Condominio. Ascensori

Coram: «Obbligo della verifica straordinaria sugli ascensori»

«Una vera e propria tassa occulta»

ROMA - Il CORAM-Coordinamento Registri amministratori avverte tutti gli amministratori condominiali che già da oggi, così come per tutti i proprietari di casa, è scattato l’obbligo di richiedere una verifica straordinaria degli ascensori al momento della prima verifica ordinariamente prevista.

Il decreto del 23 luglio scorso – precisa il CORAM – prevede infatti che in occasione della prima verifica periodica già programmata sia richiesta e fissata una verifica straordinaria su tutti gli ascensori installati prima del 1999 e che siano poi effettuati i conseguenti interventi di adeguamento degli impianti. Il tutto, con scadenze legate alla data di installazione degli impianti.

Il CORAM prende posizione contro questa nuova tassa occulta a carico dei proprietari di casa e questo nuovo adempimento imposto agli amministratori, all’evidenza per creare lavoro «buroindotto», e si augura che sull’argomento intervengano al più presto le Associazioni dei consumatori, ad evitare ingenti spese alle famiglie italiane.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal