5 giugno 2020
Aggiornato 09:00
La manifestazione dedicata all’agricoltura chiude questa sera

Agriest 2009 si conclude la fiera dell'agricoltura

La filiera “dalla Terra alla Tavola” avviata con Agriest continuerà ad ottobre con Good

Agriest, che concluderà questa sera alle 18.30 la 44^ edizione, ha fatto centro e con il successo della fiera nazionale dedicata all’agricoltura sono premiati gli sforzi e la fiducia risposti dagli espositori nelle capacità dello strumento fieristico.
Per Udine e Gorizia Fiere è un risultato molto importante anche perché aprire con un segno positivo l’attività espositiva annuale conferma non solo l’impegno della Spa a favore dello sviluppo economico, ma convalida approcci, progetti e strategie in un momento certamente non favorevole anche per il sistema fieristico che, riflettendo la situazione del mercato e misurando il polso delle imprese, è chiamato a misurarsi su nuovi metodi, su scelte mirate, sull’ottimizzazione delle risorse e delle azioni. Questo senza abbassare la guardia sul livello di qualità dell’esposizione, sul volume e sulla natura dei contatti tra domanda e offerta.

In questo Agriest ci è riuscita e a sottolinearlo è intervenuto il Presidente di Udine Gorizia Fiere Sergio Zanirato durante il convegno odierno della Regione sul Programma di Sviluppo Rurale che ha chiuso con una sala gremita i ben 11 convegni che hanno qualificato la manifestazione registrando sempre un’altissima partecipazione di pubblico.
«Il positivo andamento di Agriest – ha affermato Zanirato - rivela l’importanza che stiamo ridando all’agricoltura, comparto centrale con cui l’uomo torna al centro del rapporto con la terra, con la natura e l’ambiente e dal quale dipendono a cascata non solo i comparti produttivi direttamente collegati al settore primario, ma anche lo stile e la qualità della vita e della nostra alimentazione.

Udine e Gorizia Fiere, gettato il seme nel terreno fertile di Agriest, prosegue sul percorso di filiera fieristica che dal 16 al 18 ottobre si ricollegherà ai prodotti, alla qualità e ai servizi dell’agroalimentare e della ristorazione con Good – 2° Salone dei prodotti e dei servizi della filiera agroalimentare ed enogastronomica dell’Alpe Adria – interpretando al meglio il ruolo di strumento operativo e di supporto strategico per la realizzazione di eventi particolarmente significativi per la promozione dell’enogastronomia. Ruolo conferito alla Fiera dal protocollo d’intesa che ancora una volta vede tra gli interlocutori principali la Regione con Turismo FVG.

Commenti positivi anche da parte dell’Amministratore Delegato di Udine e Gorizia Fiere, Claudio Gottardo, il quale ha espresso «soddisfazione per i risultati di Agriest e per gli obiettivi che la struttura ha raggiunto non solo nella saturazione degli spazi espositivi, ma anche nella qualità e quantità dei contatti tra espositori ed operatori».

Visibile soddisfazione, tanti e importanti impegni e traguardi da raggiungere anche per la Regione, protagonista ad Agriest sia nella parte congressuale che espositiva, e per lo sponsor storico della rassegna agricola, le Banche di Credito Cooperativo che stringono l’alleanza con la Fiera entrando anche nel pannel sponsor di Pollice Verde, la mostra mercato dedicata al giardino, all’orto, al verde urbano, all’ecologia e al vivere l’aria aperta che si svolgerà nel quartiere fieristico di Gorizia dal 27 al 29 marzo.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal