19 maggio 2024
Aggiornato 13:30
Social card

Gasparri: «Gli sconti dei commercianti dimostrano che la social card funziona»

«Ricordo che poche settimana fa qualcuno della sinistra si chiedeva perché alle fasce più indigenti della popolazione fosse stata consegnata la social card invece di un aumento diretto in busta paga. Invito costoro a riflettere sul fatto che numerosi negozi e catene commerciali stanno praticando cospicui sconti ai possessori della carte per gli acquisti.»

Lo ha dichiarato il presidente del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, che ha osservato: «Questo strumento, infatti, non solo dà diritto a delle risorse economiche finanziate dal governo, ma può facilitare, proprio in ragione di un reddito particolarmente basso, sconti particolari. Si tratta quindi di un mezzo che può avere effetti moltiplicatori a beneficio di chi ha poche risorse. Che la sinistra fosse in malafede lo sapevamo. Nel frattempo, se però la faziosità non impedisce la lettura, basta consultare i giornali per capire la portata positiva dell’intuizione del governo».