16 settembre 2019
Aggiornato 08:30
Attraverso il progetto «BioBenessere» che valorizza i prodotti agroalimentari biologici

Alce Nero Mielizia e Venturini Baldini al Fancy Food di San Francisco

Alla rassegna viene presentata un’ampia gamma di prodotti bio composta da miele, sughi e polpe di pomodoro, riso, olio d’oliva, pasta, nettari di frutta, legumi, cioccolato, vini ed aceto balsamico

BOLOGNA – Alce Nero Mielizia, leader nella produzione bio di miele, riso, sughi e polpe di pomodoro, e l’azienda Venturini Baldini, realtà di punta nel settore vitivinicolo biologico, da poco presente sul mercato anche con l’aceto balsamico biologico, continuano nell’azione promozionale già avviata negli Stati Uniti, «toccando» – dopo New York – l’area di San Francisco e della California.

Le due aziende partecipano infatti in questi giorni alla 34^ edizione del Winter Fancy Food Show di San Francisco (18-20 gennaio 2009) nell’ambito del progetto triennale «BioBenessere», promosso da Pro.B.E.R., l’Associazione dei Produttori Biologici che riunisce alcune delle più importanti realtà agroalimentari italiane ed europee, ed approvato dalla UE per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari bio in alcuni paesi extraeuropei.

Ospitata all’interno del Moscone Center di San Francisco, l’edizione invernale della più importante rassegna statunitense dedicata all’alimentazione, altamente specializzata e riservata soltanto agli operatori, vede la partecipazione di circa 1.400 espositori, con un’offerta di oltre 100.000 specialità alimentari provenienti da tutto il mondo. La grande kermesse costituisce quindi una vetrina ideale per presentare ai principali distributori e retailer degli Stati Uniti alcuni dei migliori prodotti agroalimentari biologici europei che compongono l’ampio paniere di «BioBenessere».

Alce nero Mielizia - In particolare, i riflettori del Winter Fancy Food sono puntati sui più importanti prodotti dell’ampia gamma di Alce Nero Mielizia, leader nella produzione biologica di miele, riso, sughi e polpe di pomodoro, che sono proposti ai buyer statunitensi insieme a olio d’oliva, pasta, nettari di frutta, legumi e cioccolato. Protagonisti di rilievo saranno inoltre i vini biologici Doc (Lambrusco, Malvasia, Marzemino) dell’azienda Venturini Baldini di Roncolo di Quattro Castella (Reggio Emilia), che dal 1976 porta avanti un interessante programma di salvaguardia e valorizzazione delle produzioni viticole autoctone di qualità e che di recente ha acquisito crescente importanza nella produzione di aceto balsamico biologico.

«La partecipazione al Winter Fancy Food di San Francisco – sottolinea il presidente di Pro.B.E.R., Paolo Carnemolla – costituisce un appuntamento significativo per il consolidamento dell’azione promozionale delle produzioni agroalimentari biologiche, al quale è finalizzato il programma extraeuropeo di ‘BioBenessere’ che, dopo il successo ottenuto la scorsa estate nell’edizione newyorchese di questa manifestazione, punta ora a far conoscere il paniere dei prodotti bio ad importatori, distributori e retailer dell’area occidentale degli Stati Uniti: la vetrina internazionale è l’occasione che consentirà al biologico di compiere un ulteriore passo in avanti verso una sempre maggiore diffusione di questi prodotti, in un contesto di mercato certamente ricettivo alle produzioni alimentari di qualità, sicure e certificate».