21 aprile 2024
Aggiornato 23:30
Agenzia delle Entrate, Risoluzione del 5 gennaio 2009, n. 1/E

Contributi a gestione separata dell’INPGI. Modello “F24 accise”: codici tributo per il versamento

Istruzioni ed avvertenze per la compilazione del Mod. F24 Accise

Poiché i versamenti unitari e le compensazioni si applicano anche ai contributi dovuti all’INPGI per consentire ai soggetti interessati di poter versare i contributi dovuti alla gestione separata dell’INPGI utilizzando il modello «F24 accise», l’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione del 5 gennaio 2009, n. 1/E ha comunicato l’istituzione dei seguenti codici tributo:

• «G001» denominato «Gestione separata - contributi minimi in acconto»;
• «G002» denominato «Gestione separata - contributi obbligatori saldo unica
soluzione»;
• «G003» denominato «Gestione separata - contributi obbligatori saldo a rate»;
• «G004» denominato «Gestione separata - contributi da versare anni pregressi»;
• «G005» denominato «Gestione separata - sanzioni per il ritardato pagamento dei
contributi ex art. 9 del regolamento del 1° settembre 2006»;
• «G006» denominato «Gestione separata - interessi di mora»;
• «G007» denominato «Gestione separata - sanzioni per ritardata e infedele
comunicazione ex art. 10 del regolamento del 1° settembre 2006»;
• «G00R» denominato «Gestione separata - rata debito rateizzato».

In sede di compilazione del modello di versamento «F24 accise», reperibile esclusivamente in formato elettronico sul sito Internet www.agenziaentrate.gov.it (e sottoriportato), i suddetti codici tributo sono esposti nella sezione «Accise/Monopoli ed altri versamenti non ammessi in compensazione» in corrispondenza degli «importi a debito versati».

Allegati:
- Agenzia delle Entrate, Risoluzione del 5 gennaio 2009, n. 1/E
- Modello F24 accise
- Istruzioni ed avvertenze per la compilazione del Mod. F24 Accise