26 maggio 2020
Aggiornato 02:00
Ferrovie, pendolari e ritardi

«Approvato in Giunta il rimborso ai pendolari per i disservizi di Trenitalia»

I proventi delle penali stabilite per Trenitalia, per un ammontare complessivo di 511.547,27 euro, saranno dunque utilizzati per indennizzare i pendolari

E' stato approvato questa mattina dalla Giunta regionale ligure, per il quarto anno consecutivo, il rimborso ai pendolari, a seguito dei disservizi e della soppressione dei convogli che si sono verificati nel 2007 e parte di quest'anno. I proventi delle penali stabilite per Trenitalia, per un ammontare complessivo di 511.547,27 euro, saranno dunque utilizzati per indennizzare i pendolari e per effettuare interventi di miglioramento delle piccole stazioni.

La decisione è stata assunta nel tavolo tecnico istituito dalla Regione Liguria, a cui prendono parte le associazioni dei consumatori, il coordinamento dei pendolari liguri e le associazioni sindacali che hanno concordato sulla necessità di abbattere il costo del rinnovo degli abbonamenti sia mensili che annuali e sulle modalità operative.

Gli abbonati mensili titolari di abbonamento con validità 2008 potranno usufruire di un abbonamento gratis per il mese di novembre 2008. Per questo dovranno presentare un'apposita domanda presso una delle biglietterie gestite direttamente da Trenitalia SpA a livello regionale con allegati almeno 4 abbonamenti mensili validi del 2007.
Invece agli abbonati annuali titolari di un abbonamento 2008 verrà rimborsata immediatamente e in contanti il 10% del costo dell'abbonamento annuale 2008, presentando un'apposita domanda presso una delle biglietterie gestite da Trenitalia a livello regionale con allegato l'originale dell'abbonamento annuale decorrente da un giorno del 2007 o almeno 4 abbonamenti mensili a tariffa regionale con validità 2007.

«Complessivamente - spiega l'assessore regionale ai Trasporti, Enrico Vesco - il rimborso ai pendolari ammonterà a 391.666 euro e il restante ammontare della penale sarà utilizzato per interventi nelle piccole stazioni. Nel caso in cui il valore della penale non fosse sufficiente a far fronte all'abbattimento previsto per i pendolari liguri saranno utilizzati altri residui di penali relativi al 2006».

A partire dalla fine della prossima settimana verrà data la più ampia comunicazione dei rimborsi sia sul sito di Trenitalia, sia su quello della Regione Liguria, dove, oltre ad essere indicate tutte le modalità da seguire, sarà possibile scaricare il modulo di richiesta da presentare alle biglietterie».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal