26 maggio 2020
Aggiornato 03:00
Vigili del Fuoco

814 posti nei Vigili del fuoco, entro l'anno il bando di concorso

Pubblicato il regolamento che disciplina l'accesso alla qualifica iniziale

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dell'Interno 18 settembre 2008, n. 163 con il quale viene adottato il regolamento che disciplina il concorso pubblico per l'accesso alla qualifica iniziale del ruolo dei Vigili del fuoco, in applicazione dell'articolo 5, comma 7, del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217.

Entro la fine dell'anno, presumibilmente, sarà quindi emanato il bando di concorso a 814 posti di vigile del fuoco, già autorizzato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 gennaio 2007.

Il bando conterrà una riserva di posti per le seguenti categorie:
- 45% ai volontari in ferma breve o in ferma prefissata delle tre forze armate;
- 25% al personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che, alla data di indizione del bando, sia iscritto negli appositi elenchi da almeno tre anni ed abbia effettuato non meno 120 giorni di servizio;
- 20% a coloro che abbiano prestato servizio civile, per non meno di un anno, nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Requisiti per la partecipazione:
- titolo di studio della scuola dell'obbligo;
- limite di età 30 anni, senza alcuna elevazione;
- esclusivamente per gli iscritti da almeno un anno negli elenchi del personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco il limite di età è di 37 anni, senza alcuna elevazione;
- gli altri requisiti generali per la partecipazione ai pubblici concorsi per l'accesso ai pubblici impieghi.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal