8 aprile 2020
Aggiornato 19:00
Nuovo progetto

Biellainsieme, la banca dati al non profit locale

Pronto al debutto sul web il nuovo sito Internet. A disposizione una banca dati con oltre 1.500 organizzazioni del territorio biellese: associazioni, fondazioni, cooperatori sociali e gruppi

Biellainsieme, la banca dati al non profit locale
Biellainsieme, la banca dati al non profit locale Pixabay

BIELLA - È pronto all’esordio sul web il nuovo portale Internet www.biellainsieme.it, la banca dati con oltre 1500 organizzazioni del territorio. Il sito documenta le realtà del non profit biellese: associazioni, fondazioni, cooperatori sociali e gruppi. Il nuovo progetto è stato presentato nella sala del consiglio di Palazzo Oropa, nella mattinata di mercoledì 11 dicembre.

Biellainsieme trova la sue radici sin dalla metà degli Anni ‘90, quando l’Informagiovani del Comune di Biella iniziò a costruire una banca dati per documentare in modo completo il non profit nel Biellese. Il primo sito Internet viene realizzato nel 2007 e oggi è pronto il suo completo restyling grafico, che ha reso più intuitiva la consultazione e possibile l’accesso da dispositivi mobili, ormai ampiamente utilizzati da tutti e in particolare dai giovani.

Il nuovo sito, realizzato da SoftPlaceWeb srl di Biella, è pronto a divulgare le informazioni su oltre 1.500 realtà, con attenzione alle strutture organizzative e alle attività proposte e ai servizi offerti. Sono inserite 374 associazioni sportive, 337 realtà che operano nel campo della solidarietà e della salute. E ancora dal mondo associazionistico: 305 inserite in cultura, arte e filosofia, 285 per tempo libero e turismo, 144 istruzione ed educazione, 105 ambiente ed ecologia, 93 per associazioni combattenti d’arma e partigiane, 70 religione.

Biellainsieme è un mezzo destinato a evolversi ed essere sempre più un riferimento per conoscere il territorio, punto di partenza per agire in qualsiasi campo in particolare per operatori culturali, educativi, sociali, ma in generale per tutti i cittadini.

Biellainsieme può servire a un cittadino per: cercare associazioni che propongono attività formative, culturali e sportive; per conoscere chi si occupa di volontariato a favore di anziani, persone con disabilità o svantaggiate, bambini, oppure per la salvaguardia dell’ambiente o di animali; per cercare riferimento di cooperative sociali, circolo, pro loco e centri incontro. Biellainsieme può servire a un’associazione per: diffondere informazioni sulle proprie attività; cercare altre realtà che operano in settori di suo interesse per realizzare iniziative; cercare partner per partecipare a bandi di finanziamento che prevedono progetti in rete.

Nel sito è possibile inoltre consultare le analisi sociologiche realizzate nel 2007 dal dr. Bruno Guglielminotti e nel 2019 dallo studio Q.R.S: quest'ultima affronta una lettura della banca dati partendo dalla situazione odierna e osservando i cambiamenti avvenuti negli ultimi dieci anni e propone un approfondimento sull’associazionismo giovanile.

Nei prossimi mesi verranno inseriti su Biellainsieme i campi necessari a rendere la banca dati conforme a quanto previsto dalla Riforma del Terzo Settore e l’Informagiovani si impegnerà nell’aggiornamento dei contenuti per allinearsi all’obiettivo di avere informazioni risalenti agli ultimi due anni.​​​​​​​

Biellainsieme è un progetto condiviso dal territorio fin dall'inizio: Centro Servizi per il Volontariato, Provincia e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella hanno partecipato alla sua realizzazione e alla costruzione del primo sito realizzato nel 2007, mettendo a disposizione in passato anche contributi economici.

Nel 2019 la gestione è curata dal Comune di Biella con la collaborazione della cooperativa sociale Anteo e con il contributo del Centro Territoriale per il Volontariato e della Fondazione CRB, che ha continuato sempre a sostenere l’iniziativa.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal