7 giugno 2020
Aggiornato 04:30
Mostra fotografica

Giromondo: nell'atrio del nuovo ospedale di Biella gli scatti di Patrizio Zuffo

Queste immagini ci ricordano che il viaggio interiore è ben più lungo di ogni altro che possiamo affrontare in vita, ma è arricchito proprio dalla logica dell’incontro tipico del viaggiatore: degli occhi che vedono e guardano, delle mani che indicano e si stringono.