24 settembre 2021
Aggiornato 02:30
Tv e spettacoli

Insinna risponde a Striscia con un video su Facebook

Il conduttore di Affari tuoi ha pubblicato un filmato sulla propria pagina social per chiedere scusa a chi si è sentito offeso dopo la pubblicazione da parte del programma Mediaset di alcuni fuorionda in cui lo showman Rai ha insultato autori e partecipanti al suo programma. Oltre al mea culpqa poi l'uomo di spettacolo è passato all'attacco...

ROMA - Il conduttore di Affari tuoi, Flavio Insinna, ha pubblicato un filmato sulla propria pagina social per chiedere scusa a chi si è sentito offeso dopo la pubblicazione da parte del programma Mediaset di alcuni fuorionda in cui lo showman Rai ha insultato autori e partecipanti al suo programma. Oltre al mea culpqa poi l'uomo di spettacolo è passato all'attacco...+

«Mi sembra tutto insensato. Io mi scuso con la concorrente della Val d’Aosta e non con la signora, si dovrebbero scusare altri con la signora perché quelle parole lei non le ha sentite mai, perché i concorrenti dopo la puntata vanno tutti via», ha detto, «mi scuso con gli spettatori, però il programma vi piaceva visto che è stato il programma dell’anno," «mi scuso con i dirigenti Rai, mai li avrei voluti travolgere in vicende così poco edificanti», «mi scuso con mia madre e mia sorella, che non ce l’hanno fatta ad educarmi». Insinna poi ha detto di aver «pensato a quello studio come ad una casa, ad Affari tuoi come ad una famiglia, ma anche i Borgia o i Riina sono una famiglia. Pure in una famiglia buona ci sta qualcuno che sgarra"  "e io l’ho costretto a pugnalarmi alle spalle. Mi fidavo, ho protetto tutto e tutti ma non me stesso" "Pensavo di stare in mezzo a gente perbene, qualcuno non lo era, ma una pecora fucsia c’è sempre in mezzo al gregge».