29 novembre 2021
Aggiornato 10:00
Musica

Vasco Rossi celebra 40 anni di carriera. Esce l’11 novembre «Vasco non stop», la raccolta. Oggi su Rai1 il video «Un mondo migliore»

La nuova raccolta che celebra i 40 anni di carriera di Vasco Rossi si chiamerà ’’Vasco non stop’’. L’album uscirà l’11 novembre. Come anteprima, si potrà vedere questa sera, subito dopo il Tg su Rai 1, il nuovo video ’’Un mondo migliore’’

ROMA – Si chiama ’’Vasco non stop’’, ed è la nuova raccolta che celebra i quarant’anni di carriera del rocker emiliano Vasco Rossi. Sara un’antologia monumentale dei più significativi brani musicali dell’artista. Uscirà in tutta Italia l’11 novembre, una data significativa per molti (a suo tempo anche Laura Pausini aveva fatto uscire il suo album proprio l’11/11).

Un mondo migliore
La raccolta ’’Vasco non stop’’ ripercorre la carriera del Vaso con una ricca serie di canzoni tratte dai suoi numerosi dischi. Saranno circa 70 canzoni, dall’ultima alla prima, con brani come ’’Ma cosa vuoi che sia una canzone’’ per arrivare a ’’Sono Innocente’’ (che dava il titolo al suo ultimo album di due anni fa), il tutto completato da quattro inediti, tra cui «Un mondo migliore», accompagnato da un video integrale che si potrà vedere in esclusiva questa sera su Rai 1, subito dopo il telegiornale. Il video, diretto da Pepsy Romanoff, dura circa cinque minuti, e vede la partecipazione straordinaria dell’attore Vinicio Marchioni. Girato tra le pale eoliche nella campagna foggiana e una cava di marmo che si trova nei pressi di Apricena, il video racconta una storia onirica, fatta di atmosfere rarefatte in cui ognuno può far viaggiare l’immaginazione, che si concludono con un finale a sorpresa e aperto: ‘to be continued…’. Il brano musicale ’’Un Mondo Migliore’’, sarà ascoltabile in radio da venerdì 14 ottobre.

Un divertente video
Per chi scalpita, in attesa di vedere il nuovo video questa sera su Rai 1, può intanto divertirsi con quello che lo stesso Vasco ha postato su Facebook, in cui simula spassosi colloqui con Johnny Depp e Brad Pitt. Qui il link.