20 luglio 2019
Aggiornato 07:00
Lifestyle

Noci, il segreto antiage per la donna

Gli esperti consigliano alle donne di aggiungere la frutta secca alla propria dieta, specie le noci, perché si è rivelato un rimedio antinvecchiamento semplice ed economico

BOSTON – Gli esperti del Brigham and Women's Hospital di Boston (Usa) hanno condotto una ricerca in cui si suggerisce che un ottimo rimedio antinvecchiamento (o antiage) consiste semplicemente nell'aggiungere la frutta secca – noci in particolare – alla propria dieta. Senza dunque ricorrere a chissà quali rimedi.

Sempre giovani?
Be', certo, non si sta parlando del tanto ricercato segreto dell'immortalità. Ma la possibilità di tenere a bada i problemi di salute – e non solo – legati all'età è già un grande passo avanti: una sorta di elisir di lunga vita. E, a quanto pare, lo si può trovare proprio nella frutta secca come noci, mandorle, nocciole, pistacchi, anacardi e così via.

Ne basta poca
I ricercatori del Brigham hanno scoperto che per ottenere un buon effetto sulla salute bastano 1-2 porzioni di noci o frutta secca alla settimana. Questo moderato consumo è stato associato a un ridotto rischio di sviluppare disturbi della funzione fisica. Questo permette alle donne di invecchiare più in serenità e mantenere l'indipendenza durante tutto il processo di invecchiamento.

Il segreto è la dieta
Lo studio, pubblicato sul Journal of Nutrition, sottolinea come sia la qualità generale della dieta, piuttosto che i singoli alimenti, ad avere un maggiore impatto sulla riduzione del rischio di menomazioni delle funzioni fisiche. In particolare, le caratteristiche di una dieta di qualità associata a un più ridotto tasso di menomazione fisica, comprendevano una maggiore assunzione di frutta e verdura, un ridotto consumo di bevande zuccherate, grassi trans, sodio e una moderata assunzione di alcol. Tra i componenti alimentari, i rapporti più forti sono stati trovati con maggiori assunzioni di arance, succo d'arancia, mele, pere, lattuga romana e noci.

Un semplice messaggio
Secondo l'autrice senior dello studio, dottoressa Francine Grodstein, il semplice messaggio che si ricava da questa ricerca è una dieta complessivamente sana, che comprenda alcuni alimenti come noci e altri cibi integrali può aiutare le donne nello svolgere le attività quotidiane fondamentali. Tutto questo è emerso dopo aver esaminato i dati relativi a 54.762 donne partecipanti al Nurses' Health Study, che sono state seguite per oltre 30 anni. «Questi risultati si aggiungono al grande corpo di prove che delineano i numerosi vantaggi di una dieta sana per le donne. Ulteriori ricerche sono necessarie per capire meglio come la dieta e lo stile di vita scelte possono aiutare a mantenere la nostra salute e il benessere con l'età», conclude Grodstein.