27 settembre 2021
Aggiornato 09:30
Lifestyle

Più foto scatti, più ti godi il momento

Uno studio mostra che scattare foto durante i propri momenti di vita, di tempo libero, con gli amici o parenti, fa aumentare la soddisfazione e si vivono di più le esperienze, godendosele

Rispetto a coloro che non hanno l’abitudine di immortalare i momenti passati insieme o le proprie esperienze, chi lo fa pare sia più felice e si goda di più queste esperienze. Lo hanno scoperto i ricercatori statunitensi con uno studio poi pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology.

Chi scatta gode di più
«Per quanto ne sappiamo, questa ricerca è la prima estesa indagine a esaminare come scattare foto determini quanto le persone godano delle esperienze», scrivono gli autori Kristin Diehl della University of Southern California, Gal Zauberman della Yale University e Alixandra Barasch della University of Pennsylvania. «Abbiamo dimostrato – aggiungono gli autori – che, rispetto a coloro che non scattano foto, la fotografia può aumentare il gioire di esperienze positive, aumentando il coinvolgimento».

Lo studio
Per analizzare gli effetti dello scattare foto durante le esperienze delle persone, i ricercatori hanno coinvolto oltre 2.000 soggetti, sia sul campo che in laboratorio. Al contrario del credo comune che fermarsi a scattare foto durante un’esperienza possa sminuire la stessa e renderla meno piacevole, coloro che hanno invece riferito di aver scattato delle foto hanno riferito di essere stati più coinvolti e più soddisfatti. «Un fattore critico che ha dimostrato di influenzare il piacere è la misura in cui le persone sono impegnate con l’esperienza», sottolineano i ricercatori, a dimostrazione che se ci si sente più coinvolti si ha anche una migliore esperienza.