14 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

22 aprile, la prima giornata nazionale per la salute della donna

Lorenzin: «Lanciamo una iniziativa forte e concreta per la salute della donna»
Giornata Nazionale per la salute della donna
Giornata Nazionale per la salute della donna (Shutterstock.com)

ROMA – Mancano pochi giorni alla prima Giornata Nazionale sulla Salute della Donna. Si terrà il 22 aprile, giorno di nascita del premio Nobel Rita Levi Montalcini. La richiesta, vagliata dal Consiglio dei Ministri e Matteo Renzi, era stata presentata dalla Fondazione Atena Onlus, dal Ministro della Salute e dal Comitato Atena Donna. L’evento si terrà a Roma dalle 9.30 in poi, presso l’Aranciera di via di Valle delle Camene 11 (Terme di Caracalla).

Nata dalla necessità di un’attenzione costante alla salute femminile
«L’istituzione della Giornata dedicata alla salute della Donna – dichiara il Ministro Lorenzin – nasce dalla nostra precisa volontà di rappresentare l’universo femminile in una chiave diversa, che evidenzia le problematiche di salute e la specificità di genere in questo ambito. Su questi aspetti ritengo opportuno aprire una riflessione ampia e pubblica, anche in considerazione dell'impatto che queste tematiche hanno sul quadro sanitario, sociale ed economico della società italiana nel suo complesso. Appare chiara la necessità di una attenzione costante dedicata alla salute femminile da parte dei responsabili politici e gestionali della sanità pubblica, ed è per questo che ho promosso l’istituzione della Giornata e la pianificazione di attività concrete che possano portare indicazioni strategiche ai decisori, ed effettivi benefici alle donne».

Il primo laboratorio gestazionale
Durante la giornata si terrà il primo ‘laboratorio gestazionale’ con dieci tavoli tematici in cui saranno presenti rappresentanti di associazioni di cittadini ma anche di pazienti, accademici, media ed esponenti dell’ambiente sanitario. A ogni tavolo verrà sviluppata una discussione su un singolo tema. Tutto ciò sarà completamente aperto e disponibile anche per le persone che non potranno essere presenti all’evento, attraverso i più famosi Social Network.

  • I 10 tavoli tematici e i relativi Hashtag
    Sessualità, fertilità e salute materna: #sessualità #fertilità #mamme
    Violenza, diritto alla salute negato: donne migranti #violenze #migranti
    Alimentazione e fasi di vita della donna: #alimentazione #lifetime
    Prevenzione dei tumori femminili e screening: #tumori
    Salute mentale della donna, disturbi del comportamento alimentare e dipendenze: #mentalhealth #dipendenze #disturbialimentari
    Cosmesi, medicina estetica inclusa la protesica: #cosmesi #medicinaestetica
    Donna, lavoro e salute: #lavoro
    Medicina di genere e ricerca per le donne: #medicinadigenere #ricerca
    Healthy ageing al femminile #healthyageing
    Comunicazione alle donne, per sé e come «health driver» familiare #comunicazione

Chi vorrà partecipare alla conversazione potrà farlo via Twitter o Facebook unendo l’hashtag #SD16 all’hashtag del tema trattato (Es. se voglio commentare su un argomento relativo a medicina di genere nel tweet userò #medicinadigenere #sd16)

Discussioni virtuali
La discussione che si terrà ai tavoli riceverà i principali input proprio dalla rete. Ci sarà infatti una squadra di social media manager completamente dedicata per la conversazione in rete, in maniera da agevolare il live reporting.

Le iniziative collaterali
Oltre ai tavoli tematici e il live reporting ci saranno anche tutta una seria di iniziative collaterali che miglioreranno la conoscenza e la consapevolezza di molte donne attraverso diversi training. Sono disponibili, per esempio, consulti, manovre di emergenza (anche pediatrica) e vari materiali informativi.

La serata d’inaugurazione
La sera precedente, il 21 aprile, nella stessa sede si terrà una serata di inaugurazione presentata da Milly Carlucci con testimonianze del mondo femminile. Si potrà accedere su invito e si aprirà con un omaggio al Premio Nobel Rita Levi Montalcini. Fra le altre, saranno presenti: Alice, Elena Sofia Ricci, Gigliola Cinquetti, Marisa Laurito, Monica Leofreddi, Cinzia Leone, Alessia Navarro, Noemi, Simona Aztori, Barbara Foria, Maria Pia Di Meo, Emanuela Rossi. Hashtag ufficiale dell’evento sarà #SD16.