25 settembre 2020
Aggiornato 19:00
Amore

Lo ami ma non sai come dirglielo? Ecco le più belle frasi d’amore

Da Shakespeare ai giorni nostri: tutte le frasi d’amore che hanno fatto innamorare persone di ogni età e continente

Poeti si nasce. E difficilmente lo si diventa, se non lo si ha nel Dna. Ma come far capire al proprio uomo quanto lo amiamo senza usare sempre le stesse parole? Un modo c’è: prenderle direttamente da libri, film o canzoni. Forse non sarà un’idea originale e personalizzata ma, con un po’ di fortuna, il tuo ‘‘lui’’ potrebbe non ricordarsi di quel film. Altrimenti, niente paura a dire la verità: puoi proporgli un bel gioco: ‘‘Vediamo se ti ricordi chi è l’autore di questa frase?’’.

Ecco le più belle frasi d’amore che hanno catturato il cuore di uomini e donne.

Quando si è lontani
«Ti amo, Holly, e so che anche tu mi ami. Non hai bisogno delle mie cose per ricordarti di me, non hai bisogno di conservarle come prova del fatto che sono esistito e che esisto ancora nella tua mente. Non hai bisogno di mettere i miei maglioni per sentire il mio abbraccio. Io sono già lì e ti tengo sempre abbracciata». (da ‘‘P.s. I love you’’ di Richard LaGravenese)

Meglio di un sogno
«So chi sei, vicino al mio cuore ogni ora sei tu. So chi sei, di tutti i miei sogni il dolce oggetto sei tu». (da ‘‘La bella addormentata nel bosco’’)

Riconoscere l’amore vero
«L’amore più bello è quello che risveglia l’anima e che ci fa desiderare di arrivare più in alto, è quello che incendia il nostro cuore e che porta la pace nella nostra mente». (da ‘‘Le Pagine della nostra vita’’ di Nick Cassavetes)

Cuore spezzato?
«Grazie per avermi spezzato il cuore, finalmente la luce riesce a entrare». (Irene Grandi, ‘‘Alle porte del sogno’’)

Come far capire a un uomo cos’è l’amore vero
«Lo so che ti sembra smielato ma l’amore è passione, ossessione: qualcuno senza cui non vivi. Io ti dico: Buttati a capofitto. Trovati qualcuno che ami alla follia e che ti ami alla stessa maniera! Come trovarlo? 
Beh, dimentica il cervello e ascolta il cuore. Io non sento il tuo cuore perché la verità, tesoro, è che non ha senso vivere se manca questo. Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente, beh, equivale a non vivere. Ma devi tentare perché se non hai tentato non hai mai vissuto.
(da ‘’Vi Presento Joe Black’’ di Martin Brest)

La dolcezza di un sorriso
«Toglimi il pane, se vuoi, toglimi l’aria, ma non togliermi il tuo sorriso». (Pablo Neruda)

Dal classico dei classici
«Il mio slancio è infinito come il mare, e non meno profondo è il mio amore; più te ne dono più ne posseggo, perché entrambi sono infiniti». (Giulietta Capuleti a Romeo Montecchi, William Shakespeare, ‘’Giulietta e Romeo’’)

L’amore è immutabile
«Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l’altro s’allontana. Oh no! Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai; Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio; se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato». (William Shakespeare)

Adoro ogni cosa di te
«Adoro il fatto che tu abbia freddo quando fuori ci sono 25 gradi. Adoro il fatto che ci metti un’ora e mezzo per ordinare un panino. Adoro la piccola ruga che ti si forma sul naso quando mi guardi come se fossi matto. Adoro il fatto che dopo aver passato una giornata con te, possa ancora sentire il tuo profumo sui miei vestiti. E adoro il fatto che tu sia l’ultima persona con la quale voglio parlare prima di addormentarmi la notte. Non è che mi senta solo, e non c’entra il fatto che sia Capodanno. Sono venuto qui stasera perché quando ti rendi conto che vuoi passare il resto della tua vita con una persona, vuoi che il resto della tua vita inizi il prima possibile». (Billy Crystall a Meg Ryan in ‘’Harry ti presento Sally’’)

L’amore è scritto nel destino di ognuno di noi
«Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano». (Paulo Coelho)

Amore folle?
«C’è sempre un grano di pazzia nell’amore, così come c’è sempre un grano di logica nella follia». (Friederich W. Nietzsche).