20 novembre 2019
Aggiornato 21:30
Musica

Dramma a American Idol: Michael Johns muore a soli 35 anni

Se n'è andato improvvisamente uno dei finalisti della settima stagione del talent show Usa che aveva catturato milioni di americani. Lo shock di colleghi e amici

NEW YORK - Shock per tutti i fan di «American Idol»: Michael Johns, uno dei finalisti della settima stagione del talent show Usa seguito da milioni di americani, è scomparso a soli 35 anni. A provocarne il decesso, secondo quanto riportato dalla rivista «The Hollywood Reporter», è stata la formazione di un coagulo di sangue alla caviglia che non gli ha lasciato scampo. Nell'edizione 2008 del talent, Johns aveva catturato tutti grazie al suo sorriso contagioso e alla sua voce straordinaria, e in particolare a quell'accento australiano che aveva letteralmente fatto impazzire le più giovani.

LA CARRIERA - Una carriera iniziata a 18 anni la sua, dopo il trasferimento in America grazie a una borsa di studio, un debutto da solista nel 2002 e il grande salto grazie al programma della Fox nel 2008. L'anno successivo pubblica l'album «Hold Back My Heart» e nel 2012 l'Ep «Love e Sex» e scrive canzoni per film e documentari. Michael era sposato con l'interior designer di Los Angeles Stacey Vuduris. «La nostra famiglia è devastata dalla morte del nostro amato Michael, marito, fratello, zio e amico meraviglioso», hanno detto i familiari.

IL TWEET DI SIMON COWELL - Simon Cowell, il giudice più intransigente di «America Idol», ha scritto su Twitter: «Ho appena sentito la notizia molto triste che Michael Johns è morto. Davvero bravo ragazzo. Riposa in pace Michael».
«Aveva un talento incredibile – hanno aggiunto i produttori –. Siamo profondamente rattristati dalla notizia della sua morte. Era una parte della famiglia e ci mancherà davvero tanto. I nostri cuori e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia e agli amici in questo momento difficile».