30 ottobre 2020
Aggiornato 15:00
Classifica

Musica, il disco più venduto? Quello dei «Dear Jack»

Sono la band rivelazione di «Amici» e con il loro album d'esordio «Domani è un altro film (prima parte)» hanno raggiunto le 50mila copie in un solo mese. E le fan già li adorano.

ROMA - Tutto è iniziato ad «Amici» lo scorso anno e ora, dopo aver già conquistato il Disco di platino, si piazzano dritti al primo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia nei primi sei mesi dell'anno. I Dear Jack piacciono, e tanto, soprattutto alle ragazzine. 50mila copie vendute in un solo mese con il loro disco d'esordio, «Domani è un altro film (prima parte)», uscito a maggio per Baraonda. 8 pezzi a cavallo tra rock melodico e pop, con le hit presentate al talent della De Filippi «Ricomincio da me» e «La pioggia è uno stato d'animo», che li hanno portati alla partecipazione, a giugno, del Music Awards 2014. il disco è stato prodotto da Francesco Silvestre dei Modà, che li ha voluti anche come band supporter per le loro date di San Siro e Roma.

TANTI ITALIANI - Dopo i Dear Jack chi ha venduto di più è stato Ligabue con il suo «Mondovisione» e al terzo posto arrivano i Coldplay con «Ghost Stories». Ci sono ben 11 italiani nelle prime 15 posizioni della classifica stilata da GfK: oltre a Dear Jack e Ligabue, Biagio Antonacci, Caparezza, Debora Iurato, Laura Pausini, Rocco Hunt, Giorgia, Cesare Cremonini, Francesco Renga ed Elisa. Solo 4 i big internazionali: Coldplay, Bruce Springsteen, Stromae e Mika).

GLI STRANIERI DOMINANO NEI SINGOLI - Diverso per i singoli: qui dominano incontrastati i pezzi internazionali che si ballano un po' dappertutto, da «Happy» di Pharrell Williams, per settimane al top della classifica, a «Jubel» di Klinglande e «Rather Be» di Clean Bandit Feat. Jess Glynn.