19 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Indiscrezione di «The Hollywood Reporter»

Waltz-Gorbaciov, Douglas-Reagan al cinema

Nel nuovo film del regista britannico Mike Newell. La nuova pellicola dell'autore di «Quattro matrimoni e un funerale» (1994), le cui riprese cominceranno a marzo, ripercorre il famoso incontro tra i due leader in Islanda, che portò alla fine della Guerra fredda nel 1986

LOS ANGELES - L'attore austriaco Christoph Waltz, premio Oscar per miglior attore non protagonista per la grande interpretazione del colonello delle SS Landa in «Bastardi senza gloria» (2009) di Quentin Tarantino, vestirà i panni dell'ex leader sovietico Mikhail Gorbaciov nel nuovo film del regista britannico Mike Newell.
Secondo il sito specializzato The Hollywood Reporter, Waltz reciterà accanto a Michael Douglas, che interpreterà l'amico-nemico di sempre, l'ex presidente americano Ronald Reagan.

RIPRESE AL VIA A MARZO - La nuova pellicola dell'autore di «Quattro matrimoni e un funerale» (1994), le cui riprese cominceranno a marzo, ripercorre il famoso incontro tra i due leader in Islanda, che portò alla fine della Guerra fredda nel 1986.

IL FILM CO-PRODOTTO DA RIDLEY SCOTT - «Mi sento molto fortunato ad avere due simili maestri per descrivere gli uomini che misero fine alla terza grande guerra del Ventesimo secolo», ha commentato Newell, sottolineando che Reagan e Gorbaciov furono «due dei più grandi politici e uomini dei loro tempi».
Il film sarà co-prodotto dalla Scott Free Productions, capitanata dal regista Ridley Scott, il quale si è detto entusiasta «non solo per la storia e l'incredibile cast», ma anche per «il grande argomento che questo film affronta che riguarda tutti noi, la non proliferazione e l'abolizione delle armi nucleari».