16 settembre 2019
Aggiornato 00:00
Elezioni del 2013

Alec Baldwin candidato sindaco di New York?

A dichiararlo è stato il fratello minore Billy, in un'intervista alla CNN: «Ipotesi realistica». Dopo tre mandati, due come repubblicano e uno come indipendente, l'attuale primo cittadino, Michael Bloomberg, dovrà farsi da parte

NEW YORK - Alec Baldwin potrebbe candidarsi a sindaco di New York. Il famoso attore americano, 54 anni, starebbe pensando seriamente di presentarsi alle elezioni del 2013. A dichiararlo è stato il fratello minore Billy, in un'intervista alla Cnn.

IL FRATELLO: IPOTESI REALISTICA - Baldwin è conosciuto per le sue aspirazioni politiche «on-and-off» (ovvero a intermittenza), ma questa volta sarebbe intenzionato ad andare fino in fondo, ha assicurato il fratello. «E' molto impegnato, brillante e bene informato e penso che possa farlo» ha detto Billy, parlando di un'ipotesi «molto realistica». Anche se «non sono sicuro che sia tagliato per farlo, perché servono molta pazienza e tolleranza» ha detto, pur difendendo il fratello dall'accusa di essere «una testa calda».

AL VOTO NEL 2013 - Le elezioni si terranno a New York nel novembre del prossimo anno: dopo tre mandati, due come repubblicano e uno come indipendente, l'attuale primo cittadino, Michael Bloomberg, dovrà farsi da parte.