25 aprile 2024
Aggiornato 13:00
Appartiene a un membro del Labour party

In vendita la villa toscana di Tony Blair

Sei milioni di euro per avere, a vita, vacanze da primo ministro. E' il prezzo di una proprietà appena messa in vendita a San Gimignano, in provincia di Siena: oltre 1.500 metri quadri per una gigantesca casa padronale medioevale

SIENA - Sei milioni di euro per avere, a vita, vacanze da primo ministro. E' il prezzo di una proprietà appena messa in vendita a San Gimignano, in provincia di Siena: oltre 1.500 metri quadri per una gigantesca casa padronale medioevale. In mezzo a crete, terracotte e caminetti in pietra viva si è consumato un piccolo pezzo di storia: l'ex premier inglese Tony Blair, infatti, ha trascorso per anni i suoi momenti di relax dalla politica britannica proprio tra le mura dell'esclusivo immobile. Tuttavia la villa non appartiene all'ex inquilino di Downing Street, ma a Geoffrey Robinson, 74 anni, alto esponente del partito laburista inglese e membro del governo britannico alla fine degli anni Novanta. Lo scrive Il Ghirlandaio, portale on line del Real Estate.

L'Immobile ha un grosso potenziale - Gemma Bruce, l'agente che sta seguendo la trattativa per conto dell'agenzia londinese Aylesford, mediatore specializzato, è decisamente ottimista sui tempi nei quali l'operazione sarà conclusa. L'immobile ha infatti un grosso potenziale attrattivo e potrebbe interessare sia italiani che stranieri - racconta ancora Bruce - perché a parte la bellezza della villa principale presenta anche un potenziale di investimento importante con circa 50 ettari di terreno ed un borgo medioevale di mille metri quadri da ristrutturare, dove si potrebbe creare un casolare di lusso, magari dividendolo in appartamenti.