25 luglio 2024
Aggiornato 02:30
Musica britannica

Wayne Rooney vuole comprare una batteria degli Oasis

L'ex batterista della band britannica Tony McCarrol, infatti, ha messo all'asta la batteria utilizzata nelle sessioni di registrazione del primo album del gruppo formato dai fratelli Gallagher, «Definetely Maybe»

MANCHESTER - Il calciatore Wayne Rooney potrebbe entrare in possesso di un prezioso cimelio degli Oasis. L'ex batterista della band britannica Tony McCarrol, infatti, ha messo all'asta la batteria utilizzata nelle sessioni di registrazione del primo album del gruppo formato dai fratelli Gallagher, Definetely Maybe. «Non ho mai tratto vantaggi economici - ha dichiarato McCarrol al Sun - dal mio passato negli Oasis. Ci sono state molte opportunità ma non le ho mai sfruttate. Ho preferito vivere una vita normale». Sulla vendita del celebre strumento ha detto: «Ho sentito che Wayne Rooney era interessato a comprare la batteria e ho pensato che fosse meglio venderla piuttosto che lasciarla in un magazzino. Ho deciso di metterla all'asta e una parte del ricavato andrà a un'associazione benefica legata alla musica». Il nome dell'acquirente sarà annunciato il prossimo mese.

Wayne Rooney è un proclamato fan degli Oasis anche se la sua stima non è ricambiata dai fondatori del gruppo, che si è sciolto nel 2009. I Gallagher, infatti, sono tifosi del City, storica rivale dell'altra squadra di Manchester, lo United, del quale Rooney è un simbolo. Nel 2007, il meno giovane dei due fratelli aveva anche personalizzato una chitarra che la ragazza di Rooney voleva regalare all'attaccante per il suo compleanno. Noel Gallagher aveva fatto colorare lo strumento con i colori dei Citizien e aveva concluso l'opera con una dedica speciale che recitava: «Buon compleanno, ciccione».