31 maggio 2020
Aggiornato 07:00
La cantante ha posato senza veli per un ritratto

Lady Gaga: mi sono spogliata per Tony Bennet

«Tony è così bello. Mi sento in colpa quando sua moglie è nei paraggi perché lui è così affascinante e un vero gentleman»

MILANO - Lady Gaga rivela di aver posato completamente nuda di fronte a Tony Bennet che la stava ritraendo in uno schizzo. «Sono entrata nella stanza e ho detto: Ecco Tony, ci siamo - ha confessato la cantante - mi sono sfilata il vestito e mi sono messa in posa. Mi sentivo intimorita e ho anche pensato ma cosa ci faccio nuda davanti a Tony Bennet?».

Il bozzetto sul prossimo numero di Vanity Fair - Secondo quanto riportato dal Sun, il bozzetto del ritratto sarà pubblicato il prossimo anno su Vanity Fair. Lady Germanotta, protagonista ieri sera insieme a Tony Bennet dello show americano A Very Gaga Thanksgiving, ha poi continuato il suo racconto: «Tony è così bello. Mi sento in colpa quando sua moglie è nei paraggi perché lui è così affascinante e un vero gentleman».
Tony ha risposto molto affettuosamente: «E' la più bella persona che abbia mai conosciuto, ha qualcosa di speciale». Per poi azzardare: «E' la risposta dell'America a Picasso». Immediata la replica di Lady Gaga: «Non so se sono il nuovo Picasso, ma di certo sono contorta quanto i suoi dipinti».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal