27 gennaio 2020
Aggiornato 16:00
Dopo una estenuante partita di golf

Hugh Grant va al pub è dimentica di pagare il conto

La star, forse distratta da numerose richieste autografi, si è scolato una pinta di Spitfire dimenticando di pagarla

LONDRA - Dopo una estenuante partita di golf, Hugh Grant è andato nel suo pub preferito a Dover, in Inghilterra, per bere una birra con il compagno di gioco. La star di Quattro matrimoni e un funerale e Notting Hill, subito accerchiato dai fan per gli autografi, ha però dimenticato di pagare il conto.

Mickey occhi blu si è scolato una pinta di Spitfire. Inizialmente aveva ordinato due giri di birre e un pacchetto di chips per lui e il suo amico, ma dopo essersi accorto che la birra era forte e che doveva guidare - scrive il Mail - ha svuotato solo il primo bicchiere, ha stretto le mani degli ammiratori presenti e se n'è andato senza dare al proprietario 5 sterline e 45 penny (6 euro e 20 centesimi). «I clienti di solito mi danno il denaro dopo avere ricevuto la birra, ma una coppia di ragazzi al pub gli hanno chiesto l'autografo e credo che si sia distratto», ha raccontato il proprietario de The Castle, Paul McMullan. «Se lo fa dappertutto è una bella truffa bere gratis - ha aggiunto - ma se è solo per questa volta lo ritengo un errore onesto».

Hugh era al pub per festeggiare il suo ritorno allo sport. L'attore cinquantenne ha raccontato agli avventori del pub di essersi svegliato senza fiato una settimana prima e di essere stato preso dal panico. E' corso all'ospedale con un dolore allo sterno, ma dopo gli esami di routine con esito positivo si è sentito sollevato. Da lì comunque la sua decisione di tornare a fare un po' di movimento. L'attore non avrà pagato il conto, ma ha firmato autografi e si è fatto fotografare con i proprietari, tra cui la moglie del landlord, la 24enne Georgia MacKenzie, che gli ha chiesto di sposarlo e in cambio ha ricevuto un abbraccio.
«E' proprio una persona gentile, anche se non ha pagato la birra», ha commentato uno dei barmen.