19 settembre 2019
Aggiornato 17:00
Cinema al Castello

Pappi Corsicato presenta «Il seme della discordia»

E il suo corto «Questione di gusti» nell’auditorium di Castel sant’Elmo

NAPOLI - Una serata intermente dedicata a Pappi Corsicato quella in programma domani, lunedì 20 settembre, nell’Auditorium di Castel Sant’Elmo, per la penultima giornata di Cinema al Castello. L’autore napoletano presenterà, alle 21.30, al pubblico il suo ultimo film, Il seme della discordia (Ita, 2008), con Caterina Murino e Alessandro Gassman: un’occasione per ritrovare sul grande schermo i colori del cinema di Corsicato e la sua insolita Napoli vista attraverso gli spazi del Centro Direzionale.
Corsicato, presenterà in sala anche il suo cortometraggio Questione di Gusti, prodotto da Pasta Garofalo nel 2009 e che vede come protagonista Ennio Fantastichini.

CORTI E DOCUMENTARI - Prosegue anche domani il viaggio di Cinema al Castello nei migliori corti e documentari presentarti negli ultimi anni al Napoli Film Festival nella sezione Schermo Napoli. Alle 18 verrà proiettato Mitumba, di Raffaele Brunetti, regista caprese di documentari che dopo il successo al Napoli Film Festival nel 2005 di è fatto conoscere con opere come Hair India e Che Guevara, il corpo e il Mito. Brunetti ha presentato in estate il suo ultimo documentario L’Altra Rivoluzione, Gorkij e Lenin a Capri e sta ultimando il suo nuovo progetto Mother India, sulle donne indiane che fanno il proprio utero in affitto. A seguire Lacreme Napuletane di Francesco Satta. Alle 19.30 il lungometraggio, per Schermo Napoli Lunghi, …del 1799 (Ita, 2010) di Vin Santini con Patrizio Rispo e Mario Porfito.