14 novembre 2019
Aggiornato 17:30
Baci dissacranti

Dustin Hoffman bacia un collega per movimentare una sfida sportiva

Lo sconcerto è stato generale, anche perché il loro bacio è finito sul megaschermo dello stadio

LOS ANGELES - Ricordate come Cyrano de Bergerac definiva il bacio? «Una parentesi rosa tra le parole t’amo»? Bé, adesso il bacio é diventato un siparietto pubblicitario quando ad interpretarlo sono magari due uomini star che, intendiamoci, non hanno voluto fare un «coming out» hollywoodiano, ma semplicemente una burla che movimentasse il match dei Los Angeles Lakers. Protagonisti del bacio in bocca che ha movimentato la sfida coi Boston Celtics, poi stravinta dalla squadra di casa per 102 a 89 sono stati l’attore Dustin Hoffman e il collega Jason Bateman, che gli sedeva a fianco nella zona vip.

Lo sconcerto è stato generale, anche perché il loro bacio è finito sul megaschermo dello stadio. O meglio, della «kiss cam», la telecamera che durante le partite inquadra le coppie per trasmettere in diretta il loro bacio. Una volta capito, infatti, di essere stati inquadrati dall’impertinente «occhio magico», anziché baciare le rispettive compagne, presenti pure loro sugli spalti, i due attori hanno pensato bene di offrire un saggio della loro arte, scambiandosi un bacio all’ultimo respiro, non prima di essersi guardati languidamente negli occhi. Superato il primo (comprensibile) momento di choc, lo stadio è esploso in un fragoroso applauso, mentre Hoffman e Bateman si sono ricomposti come nulla fosse, continuando a seguire la partita. Poco distante dai due «piccioncini», un nugolo di altre celebrities fra cui Charlize Theron, Adam Sandler, Snoop Dogg e Leonardo Di Caprio che hanno fatto un tifo d’inferno per i Lakers. Unico assente di rilievo, David Beckham, che, quando è a LA, non si perde una partita dei Lakers: il giocatore inglese è, infatti, volato in Sudafrica a dar supporto morale ai suoi compagni per i Mondiali, visto che è infortunato e non può giocare. Ma grazie alla tv ha sicuramente visto la sfida coi Celtics e, soprattutto, il bacio della nuova coppia di Hollywood.