24 febbraio 2024
Aggiornato 23:30
Spettacoli

Gli americani preferiscono Homer Simpson

Classifica di Entertainment Weekly. Secondo il mago Harry Potter, terza l'ammazza vampiri Buffy

NEW YORK - Uno a zero per Simpson contro Potter. E' stato uno scontro tra titani quello per aggiudicarsi la corona di miglior personaggio tv e cinema degli ultimi 20 anni, ma alla fine Homer ha battuto il maghetto Harry. Il capofamiglia dei Simpson, serie televisiva in onda dal 1989, è il personaggio preferito dagli americani. La rivista Entertainment Weekly ha stilato la classifica in occasione del suo ventennale.
«La gente si rispecchia in Homer, perché segretamente tutti sono spinti da desideri che non possono ammettere», afferma il creatore della serie Matt Groenig. «Homer si lancia a capofitto in tutto quello che gli passa per la mente e questo è ciò che piace al telespettatore».

Al secondo posto il mago più famoso del mondo Harry Potter, al terzo l'«ammazza vampiri» Buffy, serie tv conclusa nel 2003 dopo 6 anni con protagonista Sarah Michelle Gellar. Al quarto, il boss della Dimeo Crime Family, Tony Soprano, serie tv ispirata alle vita di Vincent «Vinny Ocean» Palermo, malavitoso di origini italiane del New Jersey.

A seguire: The Joker, il cattivo di Batman interpretato da Heath Ledger prima di morire, poi «Edward Mani di Forbice», il film che ha lanciato la carriera di Johnny Deep. In ottava posizione il serial killer Hannibal Lecter, de «Il silenzio degli Innocenti»; Carrie Bradshaw, la maniaca della moda di Sex and The City e, a chiudere la top ten, «SpongeBob Squarepants».