19 novembre 2019
Aggiornato 05:30
La Chiesa cattolica ha una concezione superata della famiglia

Almodovar: Il Papa esca dal Vaticano per capire la famiglia

«Le famiglie dei miei film sono più reali»

MADRID - La Chiesa cattolica ha una concezione superata della famiglia: è l'accusa del regista spagnolo Pedro Almodovar che, in un'intervista al quotidiano tedesco Die Zeit, consiglia a Papa Benedetto XVI di «farsi una passeggiata fuori dal Vaticano».

«E' totalmente pazzesco non riconoscere come vivono milioni di persone», afferma l'autore, tra l'altro, di 'Donne sull'orlo di una crisi di nervi' e 'Tutto su mia madre'. «Perché il Papa non si fa una passeggiata fuori dal Vaticano per andare a vedere com'è fatta oggi una famiglia?».

Almodovar, a quanto riportato da un comunicato della 'Zeit', rivendica che le famiglie rappresentate nei suoi film sono più reali della «variante cattolica». «Da oltre vent'anni faccio film nei quali la famiglia è un gruppo di persone, al centro del quale c'è un piccolo essere di cui tutti si occupano». In questo contesto, «non importa se il gruppo è formato da genitori separati, travestiti, transessuali o monache malate di aids». Almodovar è è in Germania per presentare il suo nuovo film 'Los abrazos rotos' (Gli abbracci rotti).