20 settembre 2021
Aggiornato 07:30
Lo sdegno del mondo intero

Euro 2016, scontri a Marsiglia: hooligans shock cantano Isis dove sei?

La polizia ha disperso con i lacrimogeni circa 250 supporters inglesi che, nella zona del porto vecchio, si sono scontrati con giovani marsigliesi con lanci di bottiglie, sedie e bombe carta

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/06/20160610_video_16214533.mp4

MARSIGLIA - Il campionato europeo di calcio, in Francia, è ormai al suo esordio ma quella della vigilia è stata una notte tutt'altro che di festa. Mentre, infatti, a Parigi le gente si riversava sul lungosenna o all'ombra della Tour Eiffel, in attesa del fischio d'inizio di Euro2016 a Marsiglia, sede del match tra Inghilterra e Russia i tifosi inglese mettevano a ferro e fuoco la città, incitando l'Isis.

I cori shock degli inglesi
La polizia, come si vede in queste immagini postate in rete, ha disperso con i lacrimogeni circa 250 supporters inglesi che, nella zona del porto vecchio, si sono scontrati con giovani marsigliesi con lanci di bottiglie, sedie e bombe carta. Il gruppo di hooligans cantava per le vie della città, in una zona a forte concentrazione di musulmani: "Isis dove sei?" due le persone arrestate: un francese e un inglese. Per la partita al Velodrome sono impegnati circa 1.100 agenti intorno allo stadio, e altri 650 in diversi punti della città.

(Immagini Afp