24 settembre 2018
Aggiornato 23:30

Mondiali junior Indianapolis: Martinenghi da record nei 100 rana

Il diciottenne nuotatore varesino ha stabilito il record del mondo juniores (nuovo record italiano assoluto) dei 100 rana in 59:01 a soli 2 centesimi dallo storico muro dei 59 secondi.
Mondiali junior Indianapolis: Martinenghi da record nei 100 rana
Mondiali junior Indianapolis: Martinenghi da record nei 100 rana (Federnuoto)

INDIANAPOLIS - Prestazione super di Nicolò Martinenghi ai Mondiali juniores di nuoto ad Indianapolis. Il diciottenne nuotatore varesino ha stabilito il record del mondo juniores (nuovo record italiano assoluto) dei 100 rana in 59:01 a soli 2 centesimi dallo storico muro dei 59 secondi. Ad aprile a Riccione aveva strappato il record italiano a Fabio Scozzoli per poi migliorarlo a giugno al Sette Colli (59:46) e successivamente a luglio con la medaglia d'oro agli Europei di Netanya (59:23). Stasera scenderà in acqua nella finale dei 100 rana e poi nuoterà anche i 50 e i 200. A Budapest si è piazzato due volte nono, primo degli esclusi dalle finali dei 50 e 100 rana ma ha sempre risposto con la forza dei suoi 18 anni compiuti l'1 agosto ed un futuro roseo.

Paltrinieri, bis a Universiadi
Gregorio Paltrinieri re del mezzofondo alle Universiadi. Dopo l'oro nei 1500 sl l'olimpionico azzurro fa il bis conquistando la medaglia più pregiata anche negli 800 sl nella rassegna in corso a Taipei: con il tempo di 7'45:76 ha battuto ancora l'ucraino Mikailo Romanchuk, che chiude a mezzo secondo da Paltrinieri (7'46:28).
Terzo l'altro ucraino Sergii Frolov in 7'51:06. Ai mondiali di Budapest Greg negli 800 vinti da Gabriele Detti aveva conquistato il bronzo. Ora riposo per due giorni poi di nuovo in gara per la 10 chilometri di fondo.