5 giugno 2020
Aggiornato 01:30
Golf femminile

Lpga: 7° titolo per Anna Nordqvist, 72ma Giulia Molinaro

L'italiana aveva cominciato bene, poi ha ceduto. La Nordqvist ha superato tutte avversarie di peso: Stacy Lewis, la thailandese Ariya Jutanugarn, numero due del Rolex ranking, e la coreana In Gee Chun.

PHOENIX - La svedese Anna Nordqvist ha portato a sette i titoli nel LPGA Tour vincendo con 263 colpi (67 67 61 68, -25) la Bank of Hope Founders Cup sul percorso del Wildfire Golf Club (par 72) al JW Marriott di Phoenix in Arizona. Ha concluso al 72° posto Giulia Molinaro (282 - 70 66 75 71, -6). La Nordqvist ha superato tutte avversarie di peso: Stacy Lewis, la thailandese Ariya Jutanugarn, numero due del Rolex ranking, e la coreana In Gee Chun, numero tre, seconde con 265 (-23), le altre tre coreane Ha Na Jang, Inbee Park e So Yeon Ryu quinte con 267 (-21), e la neozelandese Lydia Ko, ottava con 268 (-20), alla 188ª settimana di regno mondiale.

Anna Nordqvist, 30enne di Eskilstuna, ha costruito la vittoria con un 61 (-11) nel terzo giro e ha concluso la corsa con un 68 (-4, cinque birdie e un bogey). Giulia Molinaro aveva iniziato bene la gara, ma ha ceduto poi nella seconda parte. Ha terminato con cinque birdie e quattro bogey per il 71 (-1).

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal