7 giugno 2020
Aggiornato 02:00
Pugilato

Cauto ottimismo sulle condizioni di Francesca Moro

La pugile crollata a bordo ring al termine del match di sabato sera al palasport di Colle dell'Ara ed attualmente ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Pescara.

PESCARA - Cauto ottimismo sulle condizioni di Francesca Moro la pugile crollata a bordo ring al termine del match di sabato sera al palasport di Colle dell'Ara ed attualmente ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Pescara. Secondo i medici, scrive la federpugilato, «tenui segnali di evoluzione positiva del quadro clinico fanno sorgere, accanto alla speranza, un cauto ottimismo sulle possibilità di piena ripresa della ragazza, la cui situazione verrà costantemente seguita e supportata a tutti i livelli».

Sedata almeno fino a lunedì
Il primario della rianimazione Tullio Spina senza sbilanciarsi. ha precisato ieri che la ragazza è in coma, «in parte dovuto ai farmaci, visto che abbiamo deciso di tenere il cervello a riposo. Rimarrà sedata almeno fino lunedì, poi riesamineremo il quadro clinico e vedremo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal