12 luglio 2020
Aggiornato 16:30
Vela

A Esimit Europa 2 la regata d'altura della Giraglia Rolex Cup

A bordo un equipaggio proveniente da 11 Nazioni Europee, tra cui lo skipper Jochen Schümann, il timoniere Alberto Bolzan, il navigatore Boris Herrmann e Pierre Casiraghi.

MONACO - Alle 12, 35 minuti e 56 secondi di oggi Esimit Europa 2 di Igor Simcic ha tagliato la linea di arrivo, al largo di Monaco, della regata d'altura della Giraglia Rolex Cup. Esimit Europa 2 ha impiegato 24 ore, 35 minuti e 56 secondi per portare a termine la regata e ha passato lo scoglio della Giraglia alle 3 del mattino.

L'imbarcazione - un Reichel Pugh di 100 piedi (30 metri), larga 5,30 metri e armata con un albero di 44 metri - si aggiudica il Trofeo Rolex e il Trofeo Réné Levainville destinati al primo yacht classificato in tempo reale e il Trofeo Beppe Croce riservato al primo yacht ad aver doppiato lo scoglio della Giraglia.

A bordo di Esimit Europa 2 un equipaggio proveniente da 11 Nazioni Europee, tra cui lo skipper Jochen Schümann, il timoniere Alberto Bolzan, il navigatore Boris Herrmann e Pierre Casiraghi.

Raggiunto sulle banchine dello Yacht Club de Monaco, Igor Simcic ha dichiarato: «E' stata una bella regata, all'inizio la tattica si è rivelata fondamentale per affrontare al meglio i venti leggeri. Durante la notte il vento è salito in intensità e abbiamo raggiunto una velocità di 20 nodi. Anche l'arrivo è andato bene: ci aspettavamo di trovare condizioni meteo più difficili ma abbiamo avuto abbastanza aria per entrare. Sono molto contento del mio equipaggio, siamo una grande famiglia e siamo felici quando regatiamo insieme».

Gli arrivi del resto della flotta si susseguiranno nel corso della giornata e della serata. In seconda posizione Robertissima 3 di Roberto Tomassini Grinover che si trova a 9 miglia dall'arrivo, seguita da Alegre di Andy Soriano e SFS di Lionel Pean che sono a distanza molto ravvicinata e combattono per il terzo posto in tempo reale.

Durante la scorsa notte i venti sono stati variabili, al momento sulla linea di arrivo al largo di Monaco si registra un vento da sudovest di 10 nodi di intensità.