10 luglio 2020
Aggiornato 08:30
Ciclismo

Kwiatkowski leader in Romandia. Taaramae conduce al Giro di Turchia

La primo tappa a cronometro del Giro di Romandia va al polacco della Omega Pharma-Quick Step. In Turchia l’estone Taaramae vince la terza tappa e guadagna anche il primo posto in classifica generale.

ASCONA - Michal Kwiatkowski e' il primo leader del Giro di Romandia. Il giovane campione polacco della Omega Pharma-Quick Step ha vinto il cronoprologo, 5,57 chilometri sulle strade di Ascona, coprendo la distanza in 6'22 e precedendo di 4sec. l'australiano Rohan Dennis (Garmin-Sharp) ed il tedesco Marcel Kittel (Giant-Shimano). Quarto, sempre a 4sec., Giacomo Nizzolo (Trek), il migliore degli italiani. Domani la prima e piu' lunga tappa della corsa svizzera del World Tour, la Ascona-Sion di 203 chilometri.

TAARAMAE LEADER DEL GIRO DI TURCHIA - Rein Taaramae ha vinto per distacco la terza tappa, quella regina, del Giro di Turchia, la Finike-Elmali di 185 chilometri. Il 27enne estone della Cofidis si e' scrollato di dosso solo nel finale la compagnia del britannico Adam Yates (Orica-GreenEdge), giunto secondo con un ritardo di 6sec.; terzo, a 38sec., il francese Romain Hardy (Cofidis). Quinta piazza, a 38sec., per Davide Rebellin (Ccc Polsat), il migliore degli italiani, mentre Enrico Barbin (Bardiani) è decimo a 44sec. da Taaramae, che indossa la maglia di leader della classifica generale. Brutta caduta per il fratello e compagno di squadra Adam Yates, Simon, costretto al ritiro dopo il ricovero in ospedale con una sospetta frattura alla clavicola. Domani la quarta frazione della corsa turca, la Fethiye-Marmaris di 132 chilometri