13 ottobre 2019
Aggiornato 22:00
Miami

Mondiale di vela, ottimo inizio per «Azzurra»

Un primo e un secondo posto pongono subito la barca italiana in testa alla classifica nella classe TP52. «Occorre mantenere la concentrazione, è solo il primo giorno », ha commentato il tattico Vascotto

MIAMI - Ottimo inizio per Azzurra nel Campionato Mondiale di vela a Miami: un primo e un secondo posto pongono subito la barca italiana in testa alla classifica nella classe TP52. «Occorre mantenere la concentrazione, è solo il primo giorno », ha commentato il tattico Vascotto. Azzurra conduce ora il campionato mondiale con quattro punti di vantaggio su Quantum e cinque su Ran, consolidando al contempo la sua leadership nella classifica generale della 52 Super Series.

CAMPO DI REGATA DI DIFFICILE INTERPRETAZIONE - Vento debole tra 6 e 9 nodi - da sud-sudest e molto oscillante hanno caratterizzato le prime due prove a Miami. Un campo di regata di difficile interpretazione che ha fatto qualche vittima illustre proprio tra gli equipaggi a stelle e strisce, a sottolineare quanto le performance di Azzurra siano state significative. Nella prima prova la barca dello Yacht Club Costa Smeralda è partita bene attaccando 'Gladiator', sempre molto performante in arie leggere: spettacolare la battaglia al gate di poppa, poi un ottimo bordeggio di Azzurra nella successiva bolina le consegna la leadership che diventa vittoria. Gladiator è arrivato secondo mentre Quantum ha chiuso al terzo posto.
La seconda prova ha visto il vento in rotazione verso sud, sempre più oscillante, una situazione che i velisti chiamano 'roulett' per rendere l'idea di quel che può capitare. Azzurra è partita bene in centro all'allineamento ma i concorrenti più a destra, come Ran e Vesper, hanno recuperato molte lunghezze grazie al fatto che il vento 'saltava'da quel lato. Il tattico Vasco Vascotto ha intuito la rotazione e si è portato sulla destra del campo. Ran è risultato imprendibile ma Vesper ha capitolato. Nella successiva boa di bolina si sono messi in luce gli americani di Rio, i quali hanno passato momentaneamente Azzurra che si è poi ripresa la seconda posizione nel corso dell'ultima poppa. Quarto è arrivato Quantum, risalito dal quinto posto ai danni di Vesper.