1 agosto 2021
Aggiornato 16:30
Nuoto italiano

Petrucci: Federica Pellegrini è un monumento

Il Presidente del CONI: «Tutta l'Italia si aspetta grandi risultati da lei e sarò sempre al suo fianco»

ROMA - La polemica sul ruolo di portabandiera che aveva coinvolto Federica Pellegrini è ormai superata e lo dimostrano le parole di Gianni Petrucci. «Ci siamo incontrati e abbracciati recentemente nel corso di una premiazione all'Aniene (a Roma, ndr) è un monumento dello sport italiano - dice il presidente del Coni ai microfoni di Sky parlando della campionessa azzurra -. Tutta l'Italia si aspetta grandi risultati da lei e sarò sempre al suo fianco. Io non l'avevo mai chiamata per fare la portabandiera, è stata una sua dichiarazione spontanea, ma non l'ho condannata».

La Pellegrini è un fenomeno - Il presidente del Coni non sembra preoccupato neanche dalla roulette di allenatori che ha caratterizzato gli ultimi mesi di preparazione della campionessa olimpica. «Il campione ha sempre qualcosa in più degli altri. Lei è un fenomeno, sa quello che vuole e finora ha sempre avuto ragione con i risultati».