28 febbraio 2020
Aggiornato 01:00
Pallavolo

Qualificazioni Europjr 2011. Bis delle azzurrine: 3-0 alla Romania

FOLIGNO - Le azzurrine vincono la loro seconda partita nel torneo di qualificazione ai Campionati Europei (Pool B). Oggi le ragazze di Luca Pieragnoli hanno battuto con un netto 3-0 (26-24, 25-16, 25-12) la Romania portandosi così a quota 6 punti alle spalle della Spagna capolista (9) e già qualificata per la rassegna continentale, ma con una partita in più. Altra buona prova dopo la gara d’esordio contro la Lituania anche se nel primo set l’Italia ha dovuto faticare non poco per avere ragione delle avversarie scese in campo con il piglio giusto. Vinta la prima frazione, però, le azzurrine hanno poi imposto un ritmo diverso alla partita vincendo secondo e terzo set senza troppe difficoltà. Pieragnoli ha schierato Scacchetti in palleggio, Gobbi opposto, Fiesoli e Perinelli schiacciatrici, Chirichella e Furlan centrali, libero Bordignon. A differenza della prima gara, il ct ha effettuato molti cambi durante l’arco dell’incontro utilizzando tutti gli elementi a disposizione eccezion fatta per Melandri. Top scorer dell’incontro il centrale Chirichella che ha realizzato 17 punti. Domani le azzurrine affronteranno l’Olanda (ore 18.30)

Calendario: 5/1 Olanda-Spagna 1-3, Lituania-Italia 0-3; 6/1 Lituania-Olanda 0-3, Romania-Spagna 1-3; 7/1 Spagna-Lituania 3-1, Italia-Romania 3-0; 8/1 Romania-Lituania, Italia-Olanda (ore 18.30); 9/1 Olanda-Romania, Spagna-Italia (ore 18.30).
Classifica: Spagna 9, Italia 6, Olanda 3; Romania, Lituania 0. Spagna qualificata assieme a Turchia (Paese ospitante) e Belgio (squadra vincitrice dell’ultimo Europeo).

ITALIA-ROMANIA 3-0 (26-24, 25-16, 25-12)
ITALIA: Perinelli 11, Furlan 5, Gobbi 7, Fiesoli 3, Chirichella 17, Scacchetti 2. Libero: Bordignon, Lestini 6, Recine 1, Maruotti 3, Gombar. N.e. Melandri. All. Pieragnoli
ROMANIA Viloiu 4, Cazacu 8, Stresina 6, Carbuneanu 5, Petre 3, Matache 5. Libero: Albu, Petromaneant, Morth, Ungur. N.e Chiba, Andreica. All. Spatacean
Arbitri: Simonovic (SRB), Ferreira (POR)
Spettatori: 350 Durata set: 25’, 21’, 20’
Italia: bs 12a 8 mv 11 et 21
Romania: bs 8 a 7 mv 4 et 21