28 febbraio 2020
Aggiornato 01:00
Pallavolo

A2-M: Il Club Italia Aeronautica Militare cede 3-0 alla capolista Ravenna

RAVENNA - La Marcegaglia Cmc Ravenna rispetta i favori del pronostico e supera 3-0 (25-17, 25-18, 25-19) il Club Italia Aeronautica Militare, nella prima giornata di ritorno del campionato di A2 maschile.
Vettori e compagni non sono riusciti ad impensierire la capolista del torneo, apparsa troppo forte al cospetto degli azzurrini.
La formazione federale avrà occasione di riscattarsi già domenica prossima, quando sarà impegnata nella partita casalinga contro la Canadiens Mantova.
In avvio di gara il Club Italia si dimostra più pronto, cogliendo impreparata Ravenna che va sotto (4-8). La formazione di casa col passare del gioco cambia marcia e dopo essersi portata avanti (10-9) prende in maniera decisa il controllo del set (18-12). I ragazzi di Schiavon non riescono ad accorciare e sono costretti a cedere (25-17).
Nel secondo set il Club Italia prova a opporre più resistenza, mantenendo la partita in equilibrio fino al (16-14), quando Ravenna accelera nuovamente (19-14). Il vantaggio consente a Mengozzi e compagni di amministrare il finale senza correre rischi, chiudendo (25-18).
La terza frazione vede una partenza sprint degli uomini di mister Babini che tentano subito di scappare (5-1). La formazione dell’Aeronautica Militare prova a resistere e punto su punto compie un bel recupero che mantiene in vita la partita (17-15). A questo punto, però, viene fuori ancora una volta la forza di Ravenna che piazza il break decisivo, aggiudicandosi l’incontro (25-19).

MARCEGAGLIA CMC RAVENNA - CLUB ITALIA AERONAUTICA MILITARE 3-0 (25-17, 25-18, 25-19)
MARCEGAGLIA CMC RAVENNA: Corvetta, Castellano 10, Mengozzi 12, Saviotti 14, Plesko 11, Salgado 10, Libero: Tabanelli. N.E: Rambelli, Moro, Monti, Gherardi, Zamagni. All. Babini
CLUB ITALIA AERONAUTICA MILITARE: De Giorgi, Lirutti 3, Sperandio 1, Vettori 12, Mazzone 4, Fedrizzi 10. Libero: Pesaresi. Lanza 4, Pinelli 1, Postiglioni. N.E: Paris, Preti. All. Schiavon.
Arbitri: Feriozzi e Zingaro
Durata set: 21’, 22’, 23’
RAVENNA: bs 10, bv 7, m 6
CLUB ITALIA: bs 11, bv 8, m 2