13 novembre 2019
Aggiornato 04:00
Rugby | Campionati

Heineken Cup: finalmente Viadana, Biarritz battuto 28-27

Primo successo stagionale per Aironi. Sconfitta in Galles invece per l'altra franchigia italiana del Benetton Treviso, piegata per 35-27 dagli Scarlets

ROMA - Prima, storica vittoria per la franchigia italiana degli Aironi di Viadana, che hanno cancellato lo «zero» nella colonna delle vittorie stagionali battendo per 28-27 allo Zaffanella i vicecampioni d'Europa del Biarritz nella terza giornata della Pool 4 di Heineken Cup, la Champions del rugby.
Viadana, che aveva perso i due precedenti incontri in coppa e tutte e 9 le partite giocate in Celtic League, l'ha spuntata grazie ad un drop al 78' dell'ex Julien Laharrague. Aironi a segno anche con le mete di Giulio Toniolatti, Matteo Pratichetti e James Marshall, con 2 piazzati e 2 trasformazioni di Tito Tebaldi. Per i francesi, mete di Takudzwa Ngwenya, Charles Gimenez, Iain Balshaw e Romain Terrain, con 2 trasformazioni e un piazzato di Dimitri Yachvili. Biarritza che resta comunque in testa al girone con 11 punti, a +2 sugli irlandesi dell'Ulster e a +4 sugli inglesi del Bath. Viadana è ultima a quota 4.

BENETTON TREVISO - Sconfitta in Galles invece per l'altra franchigia italiana del Benetton Treviso, piegata per 35-27 dagli Scarlets. Gallesi a segno con le mete di Sean Lamont (2), Regan King e Josh Turnbull, con Stephen Jones autore di una trasformazione ed un piazzato e Rhys Priestland di 2 trasformazioni e 2 piazzati. Per Treviso, mete di Tommaso Benvenuti, Andrea Pratichetti e Fabio Semenzato, con Christopher Burton autore di 3 trasformazioni, un piazzato e un drop.