24 ottobre 2021
Aggiornato 04:30
Motori

Una domenica …. “rombante”!!!

“RUOTANDO RUOTANDO” “MARKET RETRO’” e “KUSTOM KULTURE” a Cesena Fiera ci fanno entrare nel vasto mondo delle due e quattro ruote

CESENA - Ancora per domenica 28 novembre a Cesena Fiera è possibile «entrare» nel mondo delle due e quattro ruote, toccando con mano modelli dei tempi che furono e novità, anteprime e pezzi d’annata, evoluzioni mozzafiato ed esposizione di mezzi. Il tutto condito con abbigliamento e accessori, musica e spettacolo. A questo proposito, proprio nel pomeriggio di domenica ci saranno il balletto del PEPE NERO e l’elezione di «Miss Ruotando Ruotando», oltre alla possibilità di assistere, da un maxiTV, alla partita del Cesena Calcio.

Tutto questo è a MARKET RETRO’, la Mostra-scambio di auto, moto, accessori e ricambi d’epoca, RUOTANDO RUOTANDO l’esposizione di auto, moto e bici nuove che ospita esibizioni mozzafiato e tanto altro (car audio, Miss, ecc) e «Kustom Kulture», con auto moto abbigliamento e musica anni 40-60.
Le rassegne sono state inaugurate ufficialmente sabato 27 da Paolo Lucchi, Sindaco di Cesena.
Da ricordare che sabato si è tenuta la cronometro più originale d’Italia,con squadre formate da tre uomini e una donna.
E sempre sabato piloti ed esperti hanno ascoltato e testimoniato assieme a Maurizio Tabucchi il «compleanno» dell’Alfa Romeo, al convegno «Alfa Romeo ….100 anni - Un secolo di attività della casa del Portello».

La ricorrenza fornisce l’occasione per una interessantissima retrospettiva di auto: da quando si chiamava Darracq (in mostra la EL 19 del 1909) all’A.L.F.A. poi Alfa Romeo. E si ammirano la SSC del 1929, la GTC del 1932, la March 89 (da corsa del 1989) e una «classica» Giulietta (anno 1958).
Nei padiglioni ci sono tanti modelli «retrò», come una Ford De Luxe del 1940 con i predellini ricoperti di moquette leopardata o la Ford del 1932 con abitacolo abbassato o un glorioso Pikup giallo del 1954. Più recenti la simpatica Dauphine, o l’aggressiva ‘600 Abarth (diventata 850) o il mito Panther della Lamborghini.
Anche le due ruote non scherzano. Se vanno segnalate due Ducati da favola, ovvero la moto di Casey Stoner e la nuovissima DIAVEL, in anteprima per l’Emilia Romagna, e alcune moto storiche del Museo Nazionale del Motociclo di Rimini, va ammirata anche la Guzzi V7 «stesa» del 1968 con sidecar, della Polizia Stradale, di cui si sa ne esistono (con sidecar) solo due esemplari uno, appunto del Moto club Guzzi di Cesena e l’altra alla Stradale di Cesena. A proposito di Polizia Stradale, è importante la partecipazione dell’autobus della Stradale, dove si possono ammirare gli ultimi ritrovati per tenere a freno automobilisti e motociclisti indisciplinati.

Fra le novità, in anteprima nazionale, «SiderByke», un carrello appendice per bicicletta che comprende un telaio di supporto con una ruota e un piano di carico. E’ un brevetto (giugno 2010) dell’azienda di Bellaria retta da tre soci che la propongono soprattutto per portare a spasso i bambini in tutta sicurezza e con maggior controllo (non più dietro, ma a fianco; addirittura c’è la versione per gemelli), oppure trasportare materiali e cose. Altra novità: tv e stereo per moto, con le casse dello stereo su una carenatura posteriore.
Nell’area esterna di Cesena Fiera, domenica 28 ci saranno esibizioni che entusiasmeranno tanti (anche i curiosi): alle ore 10, Test driver, alle 10:30 iniziano le sgommate per una spettacolare esibizione di drifting. Ancora varie esibizioni, fino alle ore 12:25, quando si assisterà allo spettacolo degli stuntman di Mirabilandia. Nel pomeriggio si replica con test drive, drifting, dimostrazione di 4x4, e alle 16:35 ancora spettacolo di Mirabilandia, poi test drive e alle 17:50 spettacolo di chiusura con drifting da cardiopalma.