25 febbraio 2020
Aggiornato 02:00
A2-M

Il Club Italia Aeronautica Militare sconfitto da Padova 1-3

ROMA - Il Club Italia Aeronatuica Militare cede 1-3 in casa al cospetto della Pallavolo Padova, nella settima giornata del campionato di A2 maschile. I ragazzi guidati da Schiavon dopo aver disputato un ottimo primo set, hanno subito il ritorno della formazione ospite, trascinata dal duo Uchikov (23 p.)-Koshikawa (20 p.). La sconfitta non cancella, comunque, le pregevoli cose messe in campo dal Club Italia, tenuto conto il valore dell’avversario, una tra le formazioni maggiormente accreditate per la promozione in A1.

Partenza lanciata del Club Italia Aeronautica Militare che grazie ai servizi di Fedrizzi e Vettori mette in difficoltà la ricezione ospite 4-2. Il momento positivo dei ragazzi di Schiavon vede protagonista un De Giorgi ispirato fare affidamento principalmente sui centrali e Vettori 8-4. Padova non riesce a spezzare il ritmo del Club Italia, al quale si aggiunge il contributo di Fedrizzi che regala il massimo vantaggio 15-10. I veneti non mollano e trascinati dall’opposto Uchikov ricuciono punto su punto fino al 21-21. L’equilibrio prosegue per diversi azioni di gioco, con gli attacchi di entrambe le squadre che faticano a mettere giù il pallone 23-23. Un pallonetto di Koshikawa regala il primo set point a Padova, prontamente annullato dal Club Italia, dove sale in cattedra Vettori, autore dei due punti decisivi per la vittoria del primo parziale 26-24.

I ragazzi di Schiavon ripetono il buon avvio anche nel secondo set, portandosi in vantaggio 3-1. Questa volta, però, Padova non lascia margine e dopo aver raggiunto la parità tenta l’allungo 7-11. La reazione del Club Italia porta il nome di Fedrizzi, capace con i suoi attacchi di tenere a contatto i compagni 15-16. A rompere l’equilibrio ci pensa la coppia Koshikawa-Rosso, che firma la conquista del secondo set in favore degli ospiti 16-25.
Il terzo parziale si decide fin dalle battute iniziali, con protagonista Koshikawa al quale il Club Italia non trova le giuste contromisure 10-16. Padova gestisce il vantaggio, per poi allungare ulteriormente, chiudendo il set sul punteggio di 13-25.
La quarta frazione mette in mostra diversi scambi combattuti, al termine di uno dei quali Pinelli, subentrato a De Giorgi, fa registrare il primo vantaggio per il Club Italia 8-7. L’illusione dura poco, Padova cambia marcia sia in attacco che a muro e scava un divario incolmabile peri ragazzi di Schiavon, costretti a cedere 17-25.
Nel prossimo turno (domenica 28 novembre) il Club Italia Aeronautica Militare sarà impegnato in trasferta sul campo della Che Banca! Milano.

SCHIAVON: » Siamo partiti molto bene nel primo set, per poi accusare qualche calo nel proseguo della partita, ma non possiamo dimenticare il valore dell’avversario che avevamo di fronte. Rispetto all’uscita infrasettimanale contro Perugia siamo migliorati, considerando poi il fatto che in settimana abbiamo avuto qualche acciacco.»

TELEVISIONE - La gara tra Club Italia Aeronautica Militare-Pallavolo Padova andrà in onda mercoledì 24 novembre alle ore 20.30 su Bctv, emittente televisiva visibile nel Lazio sul digitale terrestre.

CLUB ITALIA AERONAUTICA MILITARE – PALLAVOLO PADOVA 1-3 (26-24, 16-25, 13-25, 17-25)
CLUB ITALIA AERONAUTICA MILITARE: De Giorgi, Lanza 14, Postiglioni 3, Vettori 15, Fedrizzi 12, Mazzone 9. Libero: Pesaresi. Sperandio 1, Pinelli 1, Lirutti, Paris. N.e: Della Corte. All.Schiavon
PALLAVOLO PADOVA: Koshikawa 20, Pagni 5, Tiberti 1, De Marchi 1, Burgsthaler 4, Uchikov 23. Libero: Garghella. Gottardo, Busi, Rosso 15. N.e: Sabo, Giannotti . All. Montagnani
Spettatori: 110. Durata set: 32’, 24’, 27’, 28’
Arbitri: Bellini e Bertolini
Club Italia: bv 3 bs 16 m 5 e 30
Padova: bv 4 bs 8 m 12 e 17