20 novembre 2019
Aggiornato 15:49
Vela

Il Louis Vuitton Trophy alla Maddalena

Ritorna Luna Rossa, Mascalzone di Onorato team ospitante

ROMA - Partirà domani alla Maddalena, in Sardegna, la terza tappa del Louis Vuitton Trophy di vela. La serie di regate condotte sulle vecchie barche di Coppa America si concluderanno il 6 giugno. In gara i team: Bmw-Oracle, i tre italiani Mascalzone Latino Audi Team, Azzurra, già vincitrice del Trophy di Nizza e Luna Rossa; poi Artemis dalla Svezia, Synergy dalla Russia, Aleph dalla Francia, Emirates Team New Zealand, TeamOrigin dal Regno Unito e All4One che ha due bandiere: tedesca e francese.

I dieci equipaggi si alterneranno su quattro barche costruite secondo l'America's Cup Class (quelle della 32esima edizione): due sono messe a disposizione da Bmw Oracle Racing (numeri velici Usa 87 e Usa 98), due da Mascalzone Latino Audi Team (Ita 90 e Ita 99). Sono messe a punto dallo shore team, cioè dal supporto logistico a terra, per valorizzare l'abilità di timonieri e tattici.
«La regata - si legge nel sito ufficiale - è organizzata dalla Lega Navale sezione La Maddalena e l'evento è sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Protezione Civile assieme a WSTA (World Sailing Teams Association) mentre Mascalzone Latino Audi Team con il presidente Vincenzo Onorato è il team ospitante».