8 dicembre 2019
Aggiornato 14:00
Greg Long vince «Eddie»

Hawaii, spettacolare gara di surf con onde alte nove metri

Migliaia di persone si sono radunate fin dalla notte sulla spiaggia di Waimea per ammirare le evoluzioni dei migliori surfisti del pianeta

HONOLULU - Per la prima volta negli ultimi cinque anni le onde hanno raggiunto un'altezza tale da consentire lo svolgimento di una delle gare di surf più attese e spettacolari del mondo, quella di Oahu, alle Hawai.
Migliaia di persone si sono radunate fin dalla notte sulla spiaggia di Waimea per ammirare le evoluzioni dei migliori surfisti del pianeta, su muri d'acqua alti fino a nove metri.

Conosciuta con il nome di «Eddie», la competizione si organizza solo quando le onde raggiungono un minimo di sei metri di altezza. È solo la sesta volta che queste condizioni si verificano dal 1984, quando è nata la gara.

La competizione è stata vinta da Greg Long, di San Clemente (California) che se ne è tornato a casa con un premio di 55.000 dollari. Fra i 28 intrepidi partecipanti spiccano i nomi di Kelly Slater, Bruce Irons e Sunny Garcia, tutti professionisti delle super-onde. Presente anche Clyde Aikau, 60 anni, fratello di Eddie, scomparso in mare nel 1978, in omaggio del quale è stata creata la competizione.