16 ottobre 2019
Aggiornato 01:00

CONI: Presentata la 6ª Giornata Nazionale dello Sport

L’atto più importante della giornata si svolgerà a L'Aquila

ROMA - E’ stata presentata questa mattina, nel Salone d’Onore, la «6ª Giornata Nazionale dello Sport». La manifestazione, indetta per decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si celebra normalmente alla prima domenica di giugno. Quest’anno, per evitare la concomitanza con le elezioni, è stata anticipata al 31 maggio. L’atto più importante della giornata si svolgerà a L'Aquila, a meno di due mesi dal terremoto del 6 aprile e vivrà all’insegna dello slogan «Un gioco da ragazzi».

Il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, ha fatto gli onori di casa, insieme ai vicepresidenti Riccardo Agabio e Luca Pancalli e al Segretario Generale, Raffaele Pagnozzi. Sono intervenuti anche il dott. Enrico Mazzini, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini, charity ufficiale della Giornata Nazionale, Ruggero Alcanterini, Presidente del Comitato per il Fair Play, Pierpaolo Pietrucci, capo di gabinetto del sindaco de L’Aquila e Marco Fanfani, Assessore alle Attività Produttive de L’Aquila. Il Presidente Petrucci ha indirizzato agli sportivi un messaggio significativo. «Quando fai sport, vuol dire che la vita ricomincia. Quando i giovani fanno sport vuol dire che ci si sta riprendendo da quello che è successo». Il tema è stato amplificato dal Segretario Generale, Raffaele Pagnozzi. «Subito dopo il terremoto tutti ci hanno chiesto di lasciare i Giochi del Mediterraneo all'Abruzzo: è vero che si svolgeranno a Pescara, ma comunque saranno uno dei simboli della voglia di ricominciare degli abruzzesi».

Circa un milione di persone parteciperanno alle iniziative previste in tutta Italia (hanno aderito circa 1.500 Comuni), con il clou a L'Aquila per un'iniziativa particolare. Il 31 maggio numerosi bambini partiranno da Roma insieme a un gruppo di atleti olimpici per arrivare al centro sportivo «Centi Colella» de L'Aquila, sede della manifestazione dove ci saranno varie iniziative di sport e di intrattenimento, alla presenza del Presidente Petrucci e del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Rocco Crimi. «Sos Villaggi dei Bambini», che con i fondi raccolti finanzierà il programma di prevenzione dell'abbandono dei minori a Rosario, in Argentina, mentre Freddy sarà al fianco del CONI nell’iniziativa, in qualità di sponsor tecnico e fornitore ufficiale, destinando 1000 tute alla città de L’Aquila . La conferenza di presentazione si è conclusa con l’inno del Fair Play, cantato dal Coro «Le matite colorate», che hanno idealmente consacrato lo slogan «un gioco da ragazzi», rinviando l’appuntamento con la Giornata Nazionale dello Sport al 31 maggio.