28 gennaio 2020
Aggiornato 10:00
Nazionale Calcio a 5

Battuta la Libia 4-0, Grana sigla con due gol il record di presenze

La prova di solidità offerta dall’impianto difensivo e la condizione fisica del gruppo, pongono premesse decisamente interessanti in vista della partenza per Rio de Janeiro

Pronostico pienamente rispettato per gli Azzurri di Alessandro Nuccorini, impegnati nel weekend scorso in un test amichevole contro la Libia battuta con un netto 4-0. Al di la del risultato, positive sono state le indicazioni emerse nell’arco dell’incontro dove il rientro del capitano Nando Grana, autore di una doppietta significativa nel giorno della sua 90a presenza in maglia azzurra, la prova di solidità offerta dall’impianto difensivo e la condizione fisica del gruppo, pongono premesse decisamente interessanti in vista della partenza per Rio de Janeiro.

L’avvio arrembante dell’Italia ha orientato la partita sin dalle battute iniziali, con Grana che ha infilato la porta avversaria dalla distanza già al 2’ minuto. Il gol ha consentito agli Azzurri di giostrare in scioltezza nonostante la girandola di cambi e soluzioni tattiche proposte da Nuccorini. Al 12’ il raddoppio di Duarte, schierato per l’occasione nel ruolo di pivot, chiudeva la prima frazione di gioco. Nella ripresa la manovra italiana si è mostrata ancora più vivace, Grana raddoppiava portando a 3 il bottino parziale, poi era l’estremo difensore libico a scongiurare un passivo ben più pesante con interventi decisivi su Duarte e Foglia che allo scadere siglava il 4-0 definitivo.

«Abbiamo disputato un buon test tenendo un bel ritmo per tutto l’arco della partita – ha affermato Alessandro Nuccorini al termine dell’incontro – «Per sopperire all'assenza di Bacaro abbiamo cercato qualche alternativa e quella di Duarte nel ruolo di pivot mi è sembrata una buona scelta, ha fatto molto bene ed è riuscito anche a segnare». Positive le indicazioni anche per quanto riguarda la condizione fisica: «Dobbiamo essere al top tra venti giorni. Essere al massimo adesso serve a poco per questo sono soddisfatto della condizione vista in campo». L’Italia tornerà in campo il 18 e 20 settembre a Civitavecchia in un doppio test contro la Romania.

Italia- Libia 4-0
Italia: Feller, Grana, Pellegrini, Montovanelli, Jubanski, Bertoni, Forte, Corsini, Battistella, Foglia, Duarte, Zaramello, Zanetti, Nora, Battistoni. All. Nuccorini.
Libia: Fatah Ali, Jusuf Mehdi, Abdurvahad Muhamed, Nazi Tumi, Fathi Hoza, Robija Rahuti, Hamdi Shven, Nabil Omran, Muhamed Shahuo, Muhamed R. Homa, Muhamed Serif, Muhamed Sliman. All. Mato Stankovic.
Arbitri: Sperati (Rieti) e Del Tutto (Ciampino)
Marcatori: 2' Grana, 12' Duarte del p.t.; 3' Grana, 19' Foglia del s.t. Tiri liberi: 0/0 0/0