22 gennaio 2022
Aggiornato 03:00
Sconfitta dalla Russia con un netto 6-1 nella finale di consolazione

Europei beach soccer, l’Italia chiude al 4° posto

Un piazzamento che tutto sommato conferma il valore tecnico della squadra azzurra

Sconfitta dalla Russia con un netto 6-1 nella finale di consolazione, l’Italia ha chiuso al quarto posto la fase finale della Euroleague in Algarve (Portogallo). Un piazzamento che tutto sommato conferma il valore tecnico della squadra azzurra che a Vila Real ha pagato dazio alla formidabile prestazione offerta nel Mondiale – 2a alle spalle del Brasile - in termini di risorse mentali e fisiche.

«Sono soddisfatto comunque dei miei ragazzi, non avevamo più energie, inutile nasconderlo – ha affermato il Ct Giancarlo Magrini - La nostra stagione è stata lunghissima, abbiamo lavorato sodo per il torneo di qualificazione mondiale e per la Coppa del Mondo, non è facile restare sempre al top. E quando mancano le energie, tutto diventa più difficile. La nostra stagione comunque resta esaltante per quanto abbiamo fatto da maggio a oggi.»