6 dicembre 2019
Aggiornato 02:30
Fitness postura e salute

Esercizi per migliorare la postura

Consigli per una postura corretta e per eliminare le tensioni muscolari con gli esercizi del personal Trainer Alessandro Bovaro

http://rrr.sz.xlcdn.com/?account=diariodelweb&file=salute%2F20151203_salute_esercizi_postura.mp4&type=streaming&service=wowza&output=smil

ROMA – Oggi si conosce l’importanza di una postura corretta. A essa, infatti, possono essere collegati numerosi disturbi e patologie. E’ fondamentale correggerla il prima possibile, meglio ancora nell’infanzia e nell’adolescenza. Tuttavia, si possono ottenere buoni risultati anche in età adulta. Nel video potrete vedere alcuni semplici esercizi da fare anche a casa, consigliati dal personal trainer Alessandro Bovaro.

Da cosa dipende la corretta postura?
La postura che ognuno di noi assume dipende da una grande moltitudine di fattori, non esclusivamente fisici. Se ci si fa caso, infatti, le persone sicure di sé hanno generalmente un portamento migliore, mentre quelle timide e insicure, tendono a «insaccarsi» e ad avere un principio di cifosi. Ciò significa che anche i fattori emotivi sono in grado di influenzare la nostra postura. Altri elementi che possono influire sono quelli neurologici e biomeccanici.

Eliminare le tensioni muscolari
Chi non adotta una buona postura per tanto tempo, il più delle volte è vittima di tensioni muscolari. Questo accade perché le catene muscolari sono obbligate a rimanere in posizioni non congeniali al corpo umano. Ciò significa che a lungo andare si possono manifestare vere e proprie asimmetrie che modificano l’adattamento non solo di muscoli, ma anche di ossa.

Postura scorretta, a causa di problemi visivi
Oltre ai problemi di cui abbiamo parlato prima, ci sono dei problemi di salute e non solo che possono modificare l’assetto del corpo. Tra questi, il più comunque è quello della vista. Se i muscoli intorno all’occhio sono irrigiditi o malfunzionanti, è possibile che alcuni muscoli a essi collegati tendano a irrigidirsi o spostarsi. In questo caso accade inizialmente alla mandibola, poi al collo e infine alla schiena.

Un trauma può modificare la postura
Anche una caduta o un dolore può modificare la postura a causa del meccanismo di compensazione. Spesso una banale distorsione alla caviglia può provocare inizialmente una camminata errata, e a lungo termine un problema a spalla o ginocchio nella parte opposta del corpo.

La giusta postura da seduti e davanti a un computer
La maggior parte delle persone passa la giornata seduta davanti a una scrivania. Se lo si fa nella maniera sbagliata possono verificarsi problemi anche gravi alla colonna vertebrale. E’ dunque bene oltre a muoversi di tanto in tanto e fare attività fisica, seguire alcuni semplici accorgimenti. Il primo è quello di appoggiare sempre bacino e glutei in fondo alla sedia, in maniera da essere totalmente contro lo schienale.
La sera, se si fa un lavoro di questo genere, sarebbe consigliabile non sedersi su un divano ma su una sedia.
A tavola o altrove, non accavallare mai le gambe – oltre a rovinare la postura danneggia anche la circolazione del sangue.