23 ottobre 2018
Aggiornato 13:30

Capelli grassi, testa che prude… smetti di lavarli che si puliscono da soli

Una mamma rivela che sono già 8 mesi che non si lava più i capelli. E se prima erano sempre grassi, unti e impresentabili, ora sono perfetti. E non puzzano nemmeno
Capelli grassi, cosa fare?
Capelli grassi, cosa fare? (Bush Bambinos – mamamia.com.au)

AUSTRALIA – Si può stare senza lavarsi i capelli? Se poni questa domanda a chiunque ti dirà che si può resistere per poco tempo, prima che questi diventino una specie di fili colanti olio e grasso. Senza contare il possibile odore e la testa che prude. Ma se la causa di tutto ciò non fossero i capelli stessi ma proprio l’uso di shampoo e altri prodotti di pulizia? E’ infatti noto che più si usa per esempio uno shampoo per capelli grassi e più questi diventano grassi in poco tempo. Ma cosa accade se decidiamo di dire addio a shampoo, balsamo e simili? Ecco cosa ha sperimentato una mamma australiana di 27 anni.

Le motivazioni
Virginia Tapscott, ha spiegato sul suo Blog e pagina Facebook Bush Bambinos, il perché ha preso la decisione di non usare più shampoo per capelli. Lei che è seguace del movimento ‘no-poo’ scrive: «La prima ragione? Volevo usare meno prodotti per il mio corpo». Poi, riferendosi all’abitudine di fare lo shampoo, aggiunge che «lavare i capelli rimuove gli oli naturali (dal cuoio capelluto) e stimola le ghiandole a produrre più olio». Inoltre, spiega Virginia, più lo shampoo fa schiuma, e noi crediamo pulisca meglio, più e dannoso per capelli e cuoio capelluto.

Mai più shampoo
Ecco così che Virginia ha detto stop agli shampoo, e ora sono passati quasi 8 mesi dall’ultima volta che l’ha usato. E i suoi capelli, come lei stessa afferma, sono splendenti e per niente unti. Poi mette sull’avviso dall’uso dei detergenti domandandosi se «Non è un po’ strano che dobbiamo usare tre diversi tipi di sapone quando ci laviamo?». All’inizio, come è forse normale, Virginia dice di non aver osservato un vero cambiamento nei suoi capelli. Durante i primi 6 mesi, a parte qualche leggera untuosità sul cuoio capelluto, per il quale ha usato un rimedio fatto in casa, non è accaduto nulla si strano. Ma le cose sono andare via via migliorando. «Mi sono lavata il cuoio capelluto con un cucchiaio di bicarbonato di sodio sciolto in una tazza di acqua calda», scrive Virginia. Dopo questo semplice trattamento, ha detto che l’untuosità era completamente sparita. Ma, per chiudere in ‘bellezza’ ha poi usato una maschera per capelli naturale, fatta da lei stessa, a base di uovo e banana. Dopo di che, non ha più usato altri prodotti se non lavarsi i capelli soltanto con acqua tiepida.

Capelli splendidi
Secondo Virginia ora i suoi capelli sono perfetti, splendidi. «Se non altro – scrive – adesso ho meno nodi, i miei capelli non sono né grassi né secchi, non hanno l’odore di Palmolive, ma non hanno nemmeno l’odore di latte acido, ma ha solo l’odore dei capelli».