Uomini e donne

La maggior parte degli uomini dice cose senza significato

Quando si tratta di rapporti uomo-donna, lui spesso dice cose tanto per dire o per evitare discussioni. La maggioranza dei maschi ammette che le risposte date alla partner sono vaghe e senza significato oppure sono date apposta per evitare di complicarsi la vita

Molti uomini dicono cose tanto così per dire...
Molti uomini dicono cose tanto così per dire... (Robert Kneschke | AdobeStock.com)

ROMA – Uno studio emblematicamente denominato «DecodingMen» condotto per conto dei realizzatori di Matchify, un’app per incontri lui/lei, ha svelato che la maggior parte degli uomini dice cose senza senso, o comunque che non significano davvero quello che dovrebbero.

Lui sa quello che dice?
Lo studio non suggerisce che l’uomo non sa quello che dice: lo sa bene. È solo che quello che dice non rispecchia la realtà, ossia che lui pensa qualcos’altro o che lo dice solo per evitare di complicarsi la vita. Ecco i risultati dell’indagine che ha coinvolto oltre 7.000 maschi e femmine intervistati sul modo di rispondere dei maschi alle donne e su come queste interpretano le loro risposte.

Cerchiamo di capire
Le domande a cui dovevano rispondere i partecipanti erano intese a scoprire cosa i maschi intendono realmente dire quando dicono cose alla donna del tipo: «Parliamo di questo più avanti», «No, non sembri grassa», «Sono stato molto impegnato questa settimana», «Ok, lo farò», «Dipende da te» o «Decidi tu». Alla domanda, «I maschi evitano di affrontare un argomento, accettando temporaneamente di fare qualcosa?», il 90% delle persone ha detto Sì, mentre il restante 10% ha detto No. E anche quando è stato domandato: «I maschi dicono alle femmine che hanno aspetto favoloso con quell’abito per evitare che si cerchino un altro?», il 66% di loro ha detto Sì, e il 34% ha detto gli uomini fanno un complimento vero e proprio.

Cosa realmente pensa lui, e cosa invece dice
Ma ecco una carrellata delle frasi più comuni dette da lui, ma che in realtà celano dell’altro, secondo quanto emerso dall’indagine.

  • Gli uomini che cercano temporaneamente di evitare un argomento, accettando di discutere in un secondo momento, in realtà non vogliono discuterne più.
  • L’attenzione dell’uomo nei confronti dell’ascoltare la donna che parla è assai limitata nel tempo e breve. Gli uomini fanno molta fatica ad ascoltare una donna.
  • Gli uomini cercano scaricare la responsabilità sulle donne delle decisioni su questioni su cui non sono d’accordo
  • Gli uomini che dicono di aver riflettuto molto sui loro partner in realtà non lo hanno fatto.

In definitiva, secondo l’indagine, spesso l’uomo fa delle affermazioni che non hanno riscontro nella realtà o perché non hanno alcuna voglia di prendere parte a delle discussioni.