14 luglio 2024
Aggiornato 04:00
Intime fratture

Posizioni sessuali, se lei sta sopra è molto pericoloso

Gli esperti mettono sull’avviso tutti gli uomini. Se quando fate sesso lei sta sopra, rischiate seriamente di fratturarvi il pene

BRASILE – Di posizioni sessuali ce ne sono tante, dalle più tradizionali a quelle più fantasiose. Tra le più praticate però ci sono quella del missionario – dove lui sta sopra di lei – e quella dove invece è lei a stare sopra di lui. Bene, secondo medici e scienziati quest’ultima posizione è la più pericolosa che c’è per gli uomini. Si rischia la frattura del pene.

POSIZIONI – È uno studio condotto dai ricercatori brasiliani e pubblicato su Advances in Urology ad aver scoperto che la metà di tutte le fratture del pene è stata causata dalla posizione sessuale in cui lei sta sopra di lui. I ricercatori hanno esaminato apposta i casi di 44 uomini con frattura del pene: di queste, 28 fratture sono avvenute durante il sesso eterosessuale, 4 durante un rapporto omosessuale, 6 dopo una manipolazione del pene e 4 in circostanze poco chiare (Sic!).

TUTTI MISSIONARI – Secondo i ricercatori la frattura del pene avviene perché quando lei sta sopra tutto il suo peso si concentra sull’organo maschile, e se la penetrazione è fatta male ecco che avviene il patatrac. Gli sfortunati pazienti hanno dichiarato di aver sentito un «crac» subito prima di provare dolore ed essere dovuti ricorrere, con un certo imbarazzo, alle cure mediche. Insomma, gli scienziati non hanno dubbi: soprattutto se siete tradizionalisti, la posizione migliore rimane sempre quella del missionario. «Quando l’uomo controlla il movimento, ha più possibilità di bloccare la forza della penetrazione in risposta al dolore correlato al danno al pene, minimizzandolo», concludono gli autori. La posizione del missionario sarà magari anche sicura, però che barba, che noia…